La musica rende liberi. L’annuncio di Leggieri: “Presto una sala prove gratuita a Villa Carmine”

/ Autore:

Cultura


In quella che sarà la settimana della musica nell’anfiteatro di Villa Carmine – grazie al festival di Arte Franca DOC – un’altra ottima notizia in tema arriva dal consigliere comunale Aldo Leggieri.

Leggieri ha infatti comunicato dal suo profilo Facebook che presto i locali della villa ospiteranno una sala prove gratuita a disposizione di tutti i musicisti di Martina Franca: “Ho dato mandato agli uffici e agli assessorati comunali di predisporre nei locali di Villa Carmine (sede splendida di varie attività e concerti) una #SalaProveMusicale pubblica e gratuita, aperta a tutti coloro che vorranno produrre musica. La nostra città non ha mai avuto una sala prove e visto il fermento (che c’è sempre stato in realtà) potrebbe essere una cosa buona”.

Una struttura che diventerà quindi sia sede di esibizioni e concerti, sia parte del processo evolutivo e compositivo di tante band e musicisti, che avranno un posto dove provare, arrangiare e registrare i propri brani, nella convinzione che una comunità cresca, si leghi e trovi opportunità di sviluppo anche attraverso la musica, vero e proprio collante e vettore sociale sin dai tempi delle comunità blues del Mississippi di fine ‘800, fino ad arrivare all’esplosione del rock’n’roll nei primi anni ’50, del filone prog ’60/’70 e della rivolta punk del 1977.

“Oggi sto così, non provvedimenti importanti ma degli interventi che pur sono necessari se vogliamo la nostra comunità libera, aperta e anche un po’ arrabbiata (nell’accezione rock del termine)”, conclude Leggieri nel suo post, e noi non possiamo fare altro che concordare: la musica rende liberi, sempre.


commenti

E tu cosa ne pensi?