Controllo dell’ambiente. A Ceglie Messapica sequestrato autodemolitore abusivo

/ Autore:

Ambiente, Cronaca


A Ceglie Messapica (BR), nel corso di uno specifico servizio di contrasto alle irregolarità in materia ambientale, effettuato a seguito di segnalazione del sesto Nucleo elicotteri Carabinieri di Bari, il Nucleo operativo ecologico di Lecce, coadiuvato dalla locale Stazione CC, ha sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza un terreno agricolo recintato di circa duemila metri quadrati, utilizzato come deposito abusivo di autoveicoli sottoposti a sequestro giudiziario e come sito per autodemolizioni, all’interno del quale, sul nudo terreno ed in assenza di qualsiasi sistema di regimentazione delle acque meteoriche, erano stati stoccati componenti meccaniche e parti di carrozzeria di autoveicoli, interi veicoli a fine vita, pneumatici e rifiuti ferrosi vari.

Contestualmente è stato altresì sottoposto a sequestro un manufatto edile di circa 50 metri quadrati, costruito in assenza di qualsiasi titolo autorizzatorio, all’interno del quale era stato realizzato un deposito di ciclomotori e parti di autoveicoli.

Al termine del controllo il proprietario dell’area è stato segnalato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Brindisi; le ipotesi reato contestate dal NOE sono quelle del deposito incontrollato di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi, dell’attivazione di scarico di acque reflue non autorizzato e dell’abusivismo edilizio.

Il valore del terreno sequestrato è di circa cinquantamila euro.

Oltre all’autorità giudiziaria, anche quelle amministrative sono state prontamente informate del sequestro per i provvedimenti di competenza.


commenti

E tu cosa ne pensi?