Elezioni. Caos Martina. Interviene Gasparri (FI): “Illegalità che minacciano l’ordine pubblico”

/ Autore:

Società


La coalizione a sostegno di Pino Pulito non si da per vinta. Da Roma e Bari intervengono Maurizio Gasparri e Luigi Vitali. “Ho segnalato al ministro dell’Interno Minniti le gravi violazioni che si stanno verificando a Martina Franca dove, sovvertendo i risultati elettorali e smentendo ben tre pronunciamenti della Commissione elettorale, si tenta illegalmente di escludere il centrodestra e il candidato Pulito dal ballottaggio della prossima settimana. Non possiamo tollerare le illegalità in atto localmente che stanno oramai minacciando l’ordine pubblico. Bisognerà evidenziare tutte le colpe di chi sta compiendo delle violazioni evidentissime. Confidiamo nell’interessamento del ministro dell’Interno affinché prenda tutti i provvedimenti per le parti di competenza del suo Ministero e ci auguriamo che si garantisca la regolarità delle elezioni di Martina Franca. Misteriosamente, infatti, sono state stravolte le decisioni e si stanno adottando in questi minuti procedure incredibili. O a Martina Franca si vota con trasparenza o non si deve votare affatto. E ci riserviamo di denunciare chiunque compirà eventuali reati sovvertendo la volontà degli elettori“. Lo dichiara il sen. Maurizio Gasparri.

Quello che sta accadendo a Martina Franca ha oltrepassato i limiti dell’accettabile: per questo, chiediamo l’intervento del Prefetto e del Presidente del Tribunale affinché si garantisca la regolare esecuzione delle operazioni di spoglio elettorale. Non è ammissibile che, ancora oggi, i cittadini non sappiano chi sono i candidati sindaci che arriveranno al ballottaggio, nel mentre il presidente di seggio apre le buste e compie altri atti che meritano di essere esaminati dalle autorità competenti“. Così il coordinatore regionale di Forza Italia, l’on Luigi Vitali.


commenti

E tu cosa ne pensi?