Ilva, Uilm soddisfatta dopo lo sciopero: “Il Governo inizi a dare a Taranto senza più chiedere”

/ Autore:

Ambiente, Politica


Dopo la cancellazione dell’incontro Arcelor Mittal-Governo di oggi e la soddisfazione della CGIL, arrivano anche le dichiarazioni del segretario provinciale Uilm Taranto Antonio Talò:

Ringrazio tutti i lavoratori dell’Ilva che, da questa mattina, hanno partecipato in maniera massiccia allo sciopero indetto dai sindacati metalmeccanici. La grande e convinta partecipazione di tutti i lavoratori ha costretto il governo a recedere e a cancellare una procedura che noi della Uilm riteniamo ingiusta, iniqua e penalizzante per tutti.

E’ ovvio che quanto consumato oggi è solo un primo importante passo, ma sicuramente dobbiamo proseguire nella nostra battaglia, sino a quando il governo non prenderà consapevolezza che ai lavoratori, alla città di Taranto, alla provincia ionica, bisogna solo “dare”, senza chiedere più niente. In questi decenni si è sofferto e si è pagato tanto, in termini di salute, ambiente, salario e occupazione.

Oggi è il tempo in cui la politica e la società civile colgano il grande esempio che hanno dato i lavoratori e facciano sentire la propria voce, per vincere questa sfida. E’ necessaria unità d’intenti, tra sindacati, istituzioni, mondo della politica, lavoratori; tutti siano scevri da pregiudizi e colori politici. Ricordiamo che questa può essere l’unica vera occasione per cambiare radicalmente il destino di questo territorio. I lavoratori e il sindacato sono in campo.


commenti

E tu cosa ne pensi?