Video chat con Michele Marraffa

/ Autore:

Uncategorized


[space height=”1″]

Franco Ancona

Michele Marraffa

Candidato sindaco per: Idea Lista, Il popolo della libertà, La Puglia prima di tutto
[space height=”5″]


Connettiti su questa pagina mercoledì 16 maggio alle 19:00
e segui la diretta con Michele Marraffa che risponderà
alle vostre domande.

[button color=”#ffffff” background=”#666666″ size=”medium” src=”#comment”]Invia la tua domanda qui[/button]

[space height=”5″]

Inviaci un commento
o una domanda al candidato sindaco!
Ti risponderà in diretta.

Utilizza il modulo di commento per inviarci le tue domande

La redazione si riserva il diritto di bannare gli utenti che risultano molesti
o cancellare le domande che attengono a temi non strettamente legati alle elezioni e alla politica.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


17 Commenti

E tu cosa ne pensi?


Commenti

  • amalia ha detto:

    Licenzierà Equitalia affidando la riscossione delle tasse locali e delle multe direttamente al Comune, per avere un servizio meno costoso? E se e quale aliquota IMU applicherà

  • Leonardo Muscato ha detto:

    Chiedo gentilmente a Michele Marraffa se per le prossime attività comunali sarebbero fattibili i seguenti punti:
    1) implementare sistemi gestionali come l’OPEN GOVERNMENT (http://it.wikipedia.org/wiki/Open_government) utilizando software opensource. In termini pratici il Comune dovrebbe pubblicare online ogni 1° del mese gli obiettivi che ci si prefigge di raggiungere e pubblicare a fine mese/trimestre/semestre cosa si è fatto con le relative documentazioni ufficiali (avere dei Gantt con le % di avanzamento sarebbe il top). In caso di mancato raggiungimento degli obiettivi spiegare le motivazioni che saranno valutate dai cittadini;
    2) posizionare una WEBCAM nei consigli comunali e pubblicare i video sul web. In questo modo i cittadini, pur avendo delegato i politici per la gestione della “cosa comune”, potranno partecipare alla politica esprimendo i loro punti di vista / proposte di migliorie. Grazie e in bocca al lupo!

  • giuseppe ha detto:

    SE DOVESSE DIVENTARE SINDACO COSA FAREBBE PER IL RECUPERO DELLE SOMME INDEBITAMENTE PERCEPITE DAGLI EX DIRIGENTI COMUNALI ?

  • Leonardo Muscato ha detto:

    Visto che non vedo altre domande ne approfitto :) Chiedo gentilmente al Sig. Michele Marraffa i seguenti punti: 1) Come riqualificare il centro tessile abbandonato nel foro boario? 2) E’ vero che vorrebbe spostare il mercato del Mercoledi’ alla zona Ortolini? Se SI, è previsto un potenziamento dei mezzi pubblici per gli anziani che a piedi farebbero fatica? 3) Come rilanciare il MADE in MARTINA e far si che anche i nostri prodotti arrivino in quei negozietti di New York visitati dal Sig, Marraffa ? Grazie e in bocca al lupo!

    • Leonardo Muscato ha detto:

      La risposta negativa di Marraffa sullo spostamento del mercato alla zona Ortolini conferma come le informazioni ricevute col passaparola siano soggette a distorsioni. Pur non condividendo il suo programma mi dispiace per l’amarezza che si legge nei suoi occhi quando parla degli attacchi che gli vengono fatti a livello personale. Confido in un prosieguo della politica Martinese con alla base di tutto il rispetto e l’orientamento agli obiettivi concreti piuttosto che alle baruffe durante e fuori dai consigli comunali. Grazie a Martina NEWS per il servizio!

  • antonio ha detto:

    Prova un pò di pudore a parlare di una NUOVA Città, di una NUOVA classe dirigente, quando Lei rappresenta la passata e la passata ancora amministrazione comunale.
    In più, come risponde a chi Le imputa di aver curato solo il suo “giardino” con l’illuminazione di Contrada Rospano?

  • FRANCESCO FUMAROLA ha detto:

    Sig.Marraffa mi risulta che Lei e’ un validissimo inprenditore, ma purtroppo a livello nazionale un ‘altro grande imprenditore se non il piu’ grande ha un po’ deluso le attese (peraltro del suo stesso partito), non le sembra che anche questo possa essere stato un motivo di mancato appoggio al primo turno nei suoi confronti, pensa che essere imprenditori di successo possa essere controproducente in politica? Grazie

  • Danilo ha detto:

    Al candidato sindaco Michele Marraffa:

    se dovesse vincere il ballottaggio e andare al governo della città, come intende trattare il problema della misera e fallimnentare raccolta differenziata a Martina Franca e quali sono i progetti all’interno del suo partito per educare la popolazione ad un eventuale “Porta a Porta” spinto?

    Grazie.

  • ANTONIO PAPAPIETRO ha detto:

    sig. marraffa che ruolo avranno i giovani che hanno in questo periodo appoggiato la sua candidatura ? e come sosterrà le associazioni di volontariato presenti sul territorio

  • Sonia ha detto:

    Quali azioni intendete intraprendere per rilanciare il turismo a Martina Franca?

  • Francesco F. ha detto:

    Salve Sig.Marraffa,
    volevo chiedervi cosa pensate di fare in merito alla diffida emessa a dicembre che tra gli operatori della ristorazione è stata rinominata: “Vietato Ballare!”? spero che dopo tanti anni Martina si adotti di un regolamento comunale che favorisca le attività culturali e musicali all’interno dei locali serali…che altro non fanno che cercare di tirare avanti in un periodo di crisi economica.

  • Maya ha detto:

    Buonasera,
    in una lista di cose da fare con priorità assoluta per Martina Franca, quali sono le prime 3 che lei farebbe, nel caso venisse eletto nostro sindaco?
    grazie

  • Massimo ha detto:

    Caro marraffa cosa intende fare per rilanciare l’insediamento di nuove aziende (anche provenienti da fuori) nella nostra zona industriale ….come possiamo attrarre aziende ad investire a martina. Ci sono varie idee in giro detassazione per chi produrra qualcosa di nuovo (green economia) wifi gratuito nella citta di martina per dare un segno della tecnologia al servizio del cittadino
    grazie

  • Danilo ha detto:

    Sarò più esplicito e diretto: cosa CONCRETAMENTE e TECNICAMENTE si intende fare per la raccolta differenziata? Vorrei capire, dato che sono un imbecille, passo per passo come si intende agire… Si prega di non riepilogare le cose che non vanno e che già sappiamo. Il candidato risponde driblando il problema per concludere con la spazzatura che i “migliaia” di turisti e “viandanti” lasciano nella bella e ridente cittadina… ad avercene comunque di viandanti.
    Grazie.

  • amalia ha detto:

    grazie

  • Danilo ha detto:

    Grazie per non aver risposto alla mia domanda… La soluzione sarebbe quella di portare dei sacchetti che poi si devono differenziare in discarica? Dio mio… siamo anni luce lontani da quella tecnologia e progresso che già esiste nel resto del mondo. Il candidato sà il significato di Raccolta Differenziata “Porta a Porta”? Sà perchè i rifiuti dovrebbero essere differenziati a monte (cioè nelle case di ogni cittadino) e non in fase di conferimento? Sà che la raccolta differenziata è antitesi della discarica?… Rispondo io: No… Non lo sa.

  • simone ha detto:

    In primis, vorrei ringraziare Massimiliano per averci dato questa bella opportunità. Al Sig. Marraffa vorrei proporre una riflessione. Durante un’intervista rilasciata ad un magazine locale, l’imprenditore Giovanni Cassano, che ha pubblicamente reso noto il suo sostegno politico al candidato di centro-destra, ha dichiarato che non c’è convenienza a rivitalizzare il centro storico. Gli interventi di ristrutturazione e di restauro, sempre a detta dell’imprenditore, non porterebbero a sostanziali miglioramenti delle abitazioni e non le renderebbero confortevoli al pari di quelle costruite ex novo. Mediante queste dichiarazioni il Sig. Cassano ha fatto intendere che la via del ripopolamento del centro storico non è percorribile. Ovviamente, occorre ribardirlo, si tratta di un parere personale che possiamo non condividere ma che dobbiamo comunque rispettare. Al Sig. Marraffa vorrei chiedere una sua opinione in merito. Ringrazio per l’attenzione, Simone da Parigi.