La Valle d’Itria in cammino, sui colli di Locorotondo l'architettura in pietra a secco dei mastri trullari e paretari

/ Autore:

Cultura, Società


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa  su “La Valle d’Itria in cammino” che proseguirà giovedì 9 agosto nelle ore pomeridiane con il giro:

Sui colli di Locorotndo l’architettura in pietra a secco dei mastri trullari e paretari.

Continua il programma di agosto de “la Valle d’Itria in Cammino” organizzato dallo staff di Valleditria.it Il viaggio si svolge di pomeriggio  sui colli a ridosso di Locorotondo da  dove in un vista d’insieme si ammirano i centri storici intorno, con cupole e campanili svettanti. Il cammino dura circa 4 chilometri circa per visitare le contrade Ritunno Grande, Ritunno Piccola  e Serra. Il percorso è caratterizzato dal tipico paesaggio murgiano  qui modellato da continui saliscendi. Dopo un primo tratto all’ombra di giganteschi  fragni (della famiglia delle querce), il percorso consente di ammirare una campagna coltivata con orti, ulivi, mandorli e vigneti e nelle contrade i trulli di tutte le dimensioni e forme. Si potranno visitare tutti i manufatti in pietra a secco generati dalle operose mani dei mastri muratori della pietra che, accanto ai trulli, edificarono anche le tipiche case con copertura a “cummersa”. E poi tutti i servizi in comune negli antichi villaggi costruiti intorno alle aie, queste ultime ricavate sulla nuda roccia: forni, casolari, stalle, recinti per  animali da cortile, cisterne e fogge. Lungo il percorso si sosterà dinanzi a una delle più belle edicole votive della valle d’Itria: un tetto a due spioventi coperto dalle chiancarelle copre una bella facciata tinta di rosso pompeiano, all’interno archivoltata e contenente una immagine di Madonna con Bambino che lì posta, a un crocevia, protegge i viandanti da secoli, rimandando all’antico culto greco-bizantino della Madonna Odegitria che, nel Medioevo, protesse molti viandanti in Valle d’Itria.   Ancora oggi non mancano ceri e fiori freschi.

Il presente itinerario è compreso anche nella guida culturale La Valle d’Itria da scoprire” che può essere acquistata on-line dal portale Valleditria.it a soli 4.90 euro,  la prima guida sulla Valle d’Itria scaricabile su Pc, Smartphone e Tablet.

Vi aspettiamo numerosi in questo tour per campagne, un po’ alternativo ai tradizionali percorsi turistici.

Info: bisogna raggiungere i luoghi di visita con i propri automezzi, mentre l’itinerario di visita è a piedi e facile, lungo 4 Km circa.

Prenotazione: obbligatoria a hello@valleditria.it o telefonare entro le ore 12.00 del giorno 9 agosto ai nn. 320.5753268  340.4876941
Abbigliamento: rigorosamente a strati, con scarpe basse e comode. Si consiglia acqua e binocolo.

Costi:5 euro a persona per visita guidata e assicurazione; con soli 10,00 euro in più è possibile partecipare alla degustazione finale di prodotti locali.

Il gruppo è accompagnato da una guida Valleditria.it anche associata Aigae (Associazione italiana guide ambientali escursionistiche)
Incontro: ore 17.15 a Martina Franca, in piazza D’Angiò. La puntualità è gradita per rispetto di tutti.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?