Attolini: a Martina Franca nuovi posti letto. Per l'Utic serve il laboratorio di emodinamica

/ Autore:

Politica


Non solo l’Assessore Regionale alla Sanità Attolini, ma anche Rocco Palese smentisce Gianfranco Chiarelli: l’ospedale di Martina Franca non chiuderà. Anzi, aggiunge Attolini, probabilmente ci saranno nuovi posti letto, almeno considerando i dati epidemiologici, a Martina Franca ne servono di più.

Per quanto riguarda l’Utic, in Puglia c’erano 45 unità operative complesse di cardiologie, troppe. Sono dovute scendere a trenta. Inoltre, senza il laboratorio di emodinamica, non si può parlare di Utic.

Abbiamo ereditato 102 ospedali. In Italia ce ne sono mille. In Inghilterra ce ne sono cinquecento. C’è un eccesso di offerta. A Martina Franca non si potranno curare gli infarti al di sopra del quinto grado” dice Attolini, “Non è per punire il territorio ma per offrire al territorio un’offerta qualitativamente migliore“.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


1 Commento

E tu cosa ne pensi?


Commenti