La prova del tir. Iniziati gli esperimenti per migliorare la viabilità

Questa mattina è partito il primo esperimento per migliorare la viabilità a Martina Franca. Tra via dello Stadio e via P. del Tocco è stata installata una rotatoria provvisoria al fine di verificarne la fattibilità progettuale.

Non poche difficoltà iniziali, è una delle strade più trafficate della città e moltissimi sono i mezzi pesanti che la percorrono. I vigili presenti hanno cercato subito di dirigere il traffico secondo le nuove indicazioni, ma ci vorrà del tempo, e indicazioni stradali più precise, prima di valutare l’efficacia di questo intervento.

Alcune perplessità ci sono state sulla grandezza della rotatoria, per qualcuno troppo grande, ma la prova del nove (o come ci piace chiamarlo ironicamente, prova del tir) è stata effettuata da un tir con rimorchio che si trovava di passaggio. Il mezzo pesante ha percorso tutta la rotatoria agevolmente. Qualche intervento bisognerà però farlo. È presente, infatti, un albero e un pezzo di spartitrafico che circonda il tronco al di fuori della rotatoria e questo potrebbe creare non pochi disagi.

Pasquale Lasorsa ci conferma, come già fatto tramite comunicato stampa, chel’intervento rientra in una più ampia serie di azioni che riguarderanno diverse zone della città tra le quali l’area ricompresa tra Via Taranto e Via Leone XIII, quella tra le vie Fanelli/della Libertà/Al. Fighera e l’area del quartiere Carmine sino a Via della Resistenza. Inoltre, sono allo studio ulteriori azioni in altre zone cittadine e dell’agro dalle quali provengono segnalazioni specifiche”.

Di seguito la prova del tir:

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

6 risposte a “La prova del tir. Iniziati gli esperimenti per migliorare la viabilità”

  1. Avatar Paola
    Paola

    Forse non è di competenza comunale e forse gli espropri da fare sono troppi,ma in via Locorotondo si dovrebbe realizzare una rotatoria subito dopo il passaggio a livello.Gli incidenti sono tanti (anche con gravissime conseguenze – vedasi varie lapidi -) e grazie alla nuova benzina il traffico è anche aumentato.A chi rivolgersi?

  2. Avatar Massimiliano Martucci
    Massimiliano Martucci

    E’ competenza dell’Anas, perchè via Locorotondo non è che la SS172…

  3. Avatar martino
    martino

    …finalmente un’idea risolutiva , basta solo trovare la giusta circonferenza della rotatoria..

  4. Avatar Antonio
    Antonio

    MA A COSA SERVE???????????????????????????????? NON VEDO L’UTILITA’

    PIUTTOSTO VEDETE DI ASFALTARE LA CIRCONVALAZIONE CHE E’ DIVENTATA DISASTRATA E PERICOLOSA – E FA CAGARE PER GLI STRANIERI!!!!!!!!!!!!!

  5. Avatar Emanuele Copertino
    Emanuele Copertino

    Questo è un tentativo, non è ancora il progetto definitivo. Al momento il costo di questo esperimento è praticamente zero e non sarà l’unico intervento per migliorare la viabilità. Molti dicono che questa rotatoria possa servire, tanti altri ne sottolineano l’inutilità… alla fine un’Amministrazione deve prendere una decisione che scontenterà, in qualche modo, una parte di popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.