Via Trento. Franco Ancona: "Apprezziamo la disponibilità al dialogo"

Ancora via Trento, quartiere da tempo sotto i riflettori per una situazione che ha le sue origini quarant’anni fa. La strada, tutta, è privata  e c’è chi, avendone i mezzi, ha reclamato il diritto di possesso, rendendo di pubblico dominio un paradosso che dovrà essere risolto, il più presto possibile, per il benessere degli abitanti e delle imprese che affacciano su quella strada.

Dopo il rinvio a giudizio dell’ex dirigente comunale (qui l’articolo), la proposta dell’Amministrazione di acquisire l’area attraverso una procedura chiamata “occupazione acquisitiva“, impugnata dalla famiglia Lucarella, Franco Ancona, sentito da Martina News per avere una dichiarazione sulla vicenda, non lesina parole dure nei confronti della famiglia proprietaria dell’azienda ma lascia spazio ad una apertura: “Stanno umiliano il quartiere, non l’Amministrazione. Ma apprezziamo la disponibilità sulla riqualificazione e il dialogo e sgomberano l’area, sarà un gesto che sapremo apprezzare ancora di più“.

La famiglia Lucarella, infatti, ha dichiarato (qui l’articolo) di essere disposta a donare l’area se il Comune si impegna a riqualificare il quartiere. A questo punto non ci rimane che attendere la sentenza del Tar di Lecce sul provvedimento dell’estate scorsa.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.