WWF Martina Franca. Etnobotanicamente in biodiversamente 2012

/ Autore:

Società


Riceviamo e pubblichiamo:

Una giornata dedicata alla scoperta e alla valorizzazione degli usi delle piante spontanee in cucina, in medicina, nel gioco, nei rituali magici e nella tradizione della Murgia dei Trulli in generale.

L’iniziativa si inserisce in Biodiversamente, giunta ormai alla terza edizione per la conoscenza e la valorizzazione della biodiversità in Italia, organizzata dal WWF Italia e dall’ANMS (Associazione Nazionale dei Musei Scientifici) http://biodiversamente.wwf.it/

Dopo un’escursione tra il bosco, la macchia mediterranea, l’aia e gli incolti dell’oasi WWF Monte Sant’Elia tutti i partecipanti saranno chiamati a dire la loro in merito agli usi tradizionali delle piante con il valido contributo di esperti ed appassionati conoscitori.

Ognuno poi potrà condividere il pranzo a sacco con gli altri partecipanti possibilmente a base di erbe spontanee … non velenose!!!

La partecipazione è gratuita. E’ gradita la prenotazione al 320 6067922 – montesantelia@wwf.it.

L’oasi WWF Monte Sant’Elia è facilmente raggiungibile:

Da Bari e da Taranto: dalla S.S. 100 uscire a Mottola e proseguire in direzione Noci per 5,6 km fino ad un tornante a sinistra. Poco dopo svoltare a destra in direzione Martina Franca; proseguire per circa 5 km fino a trovare sulla destra la strada che conduce all’oasi. Percorrerla per circa 2 km fino alla masseria.

Da Martina Franca: seguire le indicazioni per Mottola e proseguire per circa 22 km fino ad imboccare sulla sinistra il tratturo che condurrà per circa 2 km alla masseria dell’oasi.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?