Via Saliscendi: un ponte dimenticato

/ Autore:

Società


Ci sono delle strade che si fanno più, così come cambiano le auto, i gusti, i valori, anche le strade subiscono la stessa sorte. Pensiamo alla vecchia strada per Crispiano, bellissima, scende dalla Murge con curve navate di alberi, lambita dai boschi. Una strada lenta, riflessiva, un’immersione nella natura. Poi è stata costruita la statale, la 172, e allora è meglio la velocità, garantita anche da auto sempre più potenti.

Stessa sorte è capitata al ponte sulla ferrovia di via Saliscendi, che con una curva a gomito si immette direttamente su via Taranto, un ponte dimenticato, una bretella che va dal Pergolo alla statale 172 non più utilizzata, i Suv non passano, e molti non sanno nemmeno dove porta.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Una nostra lettrice, questa mattina, ci invia tramite Facebook delle foto per raccontarci in che stato è il ponte. Ci sono buche profondissime.

A proposito di contenzioso e di bilanci, suggeriamo che l’esperienza ci dice che è meglio prevenire (in questo caso conservare) che curare.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?


Commenti