Le forme della violenza di genere e la tutela dei minori

/ Autore:

Società


Riceviamo e pubblichiamo:

L’associazione SUD EST DONNE, per celebrare la Giornata Internazionale dei Diritti dei Bambini e la Giornata Mondiale contro la violenza maschile sulle donne, nell’ambito delle proprie attività di sensibilizzazione sul tema, organizza un incontro pubblico che si terrà giovedì 22 novembre presso l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”, con inizio alle ore 19.00.

Pubblicità Hai degli oggetti che non utilizzi più e magari vorresti venderli? Cerchi lavoro, o vuoi acquistare qualcosa? Puoi fare tutto questo con un solo sito, prova Bakeca Italia


Attraverso riflessioni, testimonianze ed esperienze, si approfondirà il tema della violenza intrafamiliare e della violenza assistita che molti minori subiscono, insieme ad altre forme di violenza in danno dei minori, delle minori in particolare. L’occasione darà anche la possibilità di fare il punto sulle misure messe in campo per prevenire e contrastare questo tragico fenomeno, attraverso l’intervento di referenti delle istituzioni, del mondo della scuola, delle organizzazioni impegnate quotidianamente in difesa dei diritti dei minori e delle donne. Parteciperanno all’incontro anche la Dirigente dell’Istituto Comprensivo, dott.ssa Maria Rosa BLONDA, il Presidente Provinciale dell’UNICEF, dr. Ernesto Grassi, la Garante Regionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, dott.ssa Rosy PAPARELLA.
Strettamente legato al fenomeno della violenza assistita in danno dei minori, è quello ormai diventato drammatico nel nostro Paese, della violenza maschile sulle donne che non può e non deve essere più trattata come una questione privata ma politica perché rappresenta un fenomeno di pericolosità sociale per donne e uomini, bambine e bambini.
Per evitare che il 25 Novembre, Giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne, possa essere solo una ricorrenza rituale, l’incontro rappresenterà l’occasione per rivolgere un appello e un richiamo all’impegno da parte delle istituzioni pubbliche, della società civile, dei giornalisti, perché la tutela dei diritti fondamentali e della libertà delle donne diventi una priorità da non disattendere.
Nel corso della serata ci saranno letture di testi da parte della soprano Maria Rita CHIARELLI, accompagnata dalle musiciste Didi TARTARI e Ira PANDUKU.

SUD EST DONNE, considerato il successo ottenuto e l’efficacia dello strumento nell’ambito della sensibilizzazione e dell’emersione del fenomeno della violenza di genere, promuove una nuova edizione del Corso WEN-DO, per l’autodifesa delle donne. L’obiettivo è quello di rafforzare l’autostima e il senso di sicurezza, attraverso tecniche e strategie per affrontare, prevenire o gestire situazioni di violenza o maltrattamento, accompagnate da un percorso di riflessione sul tema della violenza e della paura. Il corso, realizzato con la collaborazione delle associazioni Arcallegra e Alzaia, si svolgerà nei giorni 19 – 21 -23 Novembre, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”.

L’iniziativa ha il patrocinio della Garante Regionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Per info e iscrizioni al laboratorio: Banca del Tempo c/o Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”
Tel 3494978561 – 3208649008 – e-mail: bancadeltempo@sudestdonne.it
donnesudestbarese@alice.it Internet: www.sudestdonne.it


commenti

E tu cosa ne pensi?