PromoBrindisi, le attività di Orientamento alla creazione d'impresa

Inizia a diventare sempre più ampia la collaborazione della nostra testata giornalistica, con diversi esponenti del mondo giornalistico e non.

Oggi con l’intervista al Presidente dell’ Azienda Speciale “PromoBrindisi” della Camera di Commercio, dott.sa Sonia Rubini, si unisce alla redazione di Ostuni News: Michele Carriero, consulente in sviluppo aziendale e sviluppo locale.

I particolari dell’intervista, le attività di Orientamento alla creazione d’impresa.

Lo scorso settembre l’ISTAT ci ha consegnato una fotografia preoccupante della situazione occupazionale: Il numero dei disoccupati, pari a 2.774 mila, aumenta del 2,3% rispetto ad agosto (62 mila unità). La crescita della disoccupazione riguarda prevalentemente gli uomini. Su base annua si registra una crescita pari al 24,9% (554 mila unità). Il tasso di disoccupazione è pari al 10,8%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto ad agosto e di 2,0 punti nei dodici mesi. Tra i 15-24enni le persone in cerca di lavoro sono 608 mila e rappresentano il 10,1% della popolazione in questa fascia d’età. Il tasso di disoccupazione dei 15- 24enni, ovvero l’incidenza dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 35,1%, in aumento di 1,3 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,7 punti nel confronto tendenziale. Il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni risulta sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente. Il tasso di inattività si attesta al 36,3%, stabile in termini congiunturali, ma in diminuzione di 1,3 punti percentuali su base annua. A livello locale il dato tendenziale non cambia, è infatti oltre la soglia del 28% il tasso di disoccupazione nella provincia di Brindisi. E’ questo quanto emerge dalla consueta indagine (trimestrale) condotta dall’Osservatorio del Mercato del lavoro della Provincia di Brindisi, da cui si evince che, al 30 settembre 2012, le persone che hanno dichiarato la immediata disponibilità al lavoro (presso l’ex Ufficio di Collocamento) sono ben 76.028 su una popolazione attiva pari a 271.141 unità. La percentuale, dunque, si attesta sul 28,04%, salendo rispetto ai precedenti riscontri trimestrali (a giugno era poco al di sotto del 28%, a marzo ancora meno: 27,4%). L’esercito dei disoccupati, dunque, torna ad aumentare. Nel dettaglio, i maschi senza lavoro sono 32.858 su un totale di “arruolabili” pari a 132.930 (con una percentuale del 24,72%), mentre le donne sono 43.170 su un totale di popolazione attiva pari a 138.211 unità (31,23%). E’ questo lo scenario in cui PromoBrindisi innesta la programmazione 2013 dello Sportello Orientemento, l’allarme da cui partire al fine di dare una risposta concreta al territorio. Nel seguito l’intervista alla dott.ssa Sonia Rubini, Presidente PromoBrindisi.  

D. Quali le iniziative di PromoBrindisi per affrontare questo momento critico

R. PromoBrindisi,Azienda speciale della Camera di Commercio di Brindisi, si è distinta nel corso degli ultimi anni per una particolare sensibilità rispetto ai temi riguardanti lo sviluppo del territorio ed è sul solco dell’attività svolta che vanno programmate le azioni per il prossimo anno. Quattro i pilastri su cui innestare le azioni concrete: Formazione, Lavoro, Orientamento e Imprenditorialità. Partendo dal presupposto che la Promobrindisi può rappresentare, come ha già dimostrato essere possibile negli ultimi anni, una sorta di cerniera tra i vari enti e istituzioni locali che a vario modo si adoperano sul territorio con azioni specifiche, a partire dal Centro Servizi Amministrativi, sino al sistema scolastico ed universitario, al Centro per l’Impiego, ai vari enti locali territoriali ed associazioni di categoria, l’azione dell’Azienda Speciale e dello Sportello Orientamento nello specifico dovrà rispondere in maniera esaustiva a quelli che sono i bisogni che dal territorio emergono, avviando processi che generino valore nella condivisione delle risorse.

D. Quali i risultati 2012 nell’ambito orientamento

R. Particolarmente significativo il risultato dell’iniziativa denominata jobDay: 8 scuole secondarie superiori, 37 ragazzi delle quarte e quinte classi, 22 aziende, questi i numeri del jobDay di PromoBrindisi, iniziativa che ha visto l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Brindisi, impegnata nelle ultime settimane sul fronte dell’orientamento.

All’appello che Promobrindisi ha fatto nel mese di ottobre hanno risposto l’I.I.S.S. Flacco di Brindisi, l’I.I.S.S. De Marco di Brindisi, l’I.I.S.S. “Pantanelli – Monnet” di Ostuni con la sezione Agraria, Industriale e Commerciale, l’I.T.S.T. Fermi di Francavilla Fontana, il Liceo Scientifico L. Pepe di Ostuni e l’I.I.S.S. Salvemini di Fasano. Fra le aziende brindisine hanno dato la propria disponibilità ad ospitare i ragazzi la Co.Mo.SUD, Sintesi srl, la CNA – Confederazione Nazionale dell’Artgianato e della Piccola Impresa, la ICON srl, la Edilservice srl, la C&G Costruzioni, ed ancora la Novimpianti di Francavilla Fontana, la Macchinari D’Amico, il Frantoio Alberoro, il Consorzio Servizi Innovativi alle Imprese, Ecoimpresa, l’autocarrozzeria Sgura Donato, l’Hotel Montesarago, Ecotekne e la società Adventur di Ostuni, la Coop sociale Verde e D’Intorni di Cisternino, l’Associazione la Fontanella di Fasano ed infine la società Fortech di Pezze di Greco – Fasano.

D. Quali i contenuti del progetto jobDay

R. L’attività ha visto i ragazzi trascorrere una giornata di lavoro in azienda, al fianco degli imprenditori, partecipando a riunioni aziendali, assistendo ad una trattativa commerciale, vivendo il fermento, le preoccupazioni, gli stimoli che quotidianamente un’azienda vive. Emozionanti le testimonianze dei ragazzi, che attraverso foto, video e report hanno documentato con grande partecipazione quanto accaduto. La programmazione delle attività vedrà ad inizio anno impegnati gli operatori camerali in un seminario formativo sui temi dell’orientamento al lavoro, destinato a dirigenti scolastici e funzioni strumentali, occasione interessante anche per la presentazione di FILO, portale innovativo del sistema camerale, contenente un’offerta completa dei servizi oggi disponibili in ambito Formazione, Lavoro, Imprenditorialità e Orientamento che Unioncamere, attraverso il supporto delle strutture territoriali eroga sia on line, che on desk.

D. Quale il programma dell’Azienda Speciale per il 2013

R. Il tema dell’orientamento, molto caro al Sistema Camerale, vede da anni PromoBrindisi impegnata in attività di informazione, sensibilizzazione e formazione sui temi dell’impresa, del fare impresa, della cultura dell’intraprendere. E’ attivo infatti da alcuni anni lo Sportello Orientamento, attività on desk dove è possibile ottenere un aiuto per orientarsi nella programmazione regionale, nazionale ed europea, da sempre generosa di opportunità per chi intende avviare percorsi di lavoro autonomo e di creazione d’impresa. Nel solo 2012 l’Azienda Speciale ha visto rivolgersi al proprio desk un centinaio di ragazzi, ai quali sono stati offerti incontri di approfondimento individuali, mirati ad una maggiore conoscenza del sistema impresa e delle opportunità che rivengono dalla Programmazione Europea 2007 – 2013 e da Europa 2020. Quanto infine al tema lavoro, sul solco delle attività già svolte e riproponibili in ambito Azioni di Sistema, l’attività sarà quella di creare occasioni di incontro fra domanda e offerta di lavoro, orientare alla cultura d’impresa, sempre più spinti verso elementi di immediata spendibilità, che possano generare effetti immediati sulla occupabilità, consci delle difficoltà che le nuove generazioni incontrano nell’accedere al tradizionale “posto fisso”.

di Michele Carriero

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.