Rigenerazione Urbana. Il Pd ci crede, ma prima bisogna conoscere

incontro-rigenerazione-urbana-6-marzoMARTINA FRANCA – Per chi avesse avuto dubbi sulla fedeltà del Partito Democratico al Sindaco Ancona, si dovrà ricredere. E non tanto perchè il secondo detta la linea al primo o viceversa, ma perchè, proprio come dovrebbe essere normale in una democrazia, il confronto sull’argomento dato stimola la democrazia.

Sulla questione Rigenerazione Urbana, che ha fatto storcere il naso a più di un interlocutore, la faccenda si è fatta proprio delicata. Alcuni gridano al complotto del debito elettorale con qualche grande elettore, altri invece a scarsa capacità del Sindaco e del suo gruppo di coinvolgere e di aprirsi a consigli o critiche. Bene, il Partito Democratico ha fatto il partito e ha coinvolto i suoi iscritti, in particolare i suoi tecnici, e ha stilato un documento di suggerimento sulla visione da cui dovrebbe scaturire la Rigenerazione Urbana.

Innanzitutto, si legge dal comunicato, serve l’analisi. Della città, dei bisogni dei cittadini, delle aree su cui si andrebbe ad intervenire. Non basta, evidentemente, l’esperienza di un superarchitetto per definire le necessità di Martina Franca, quindi. Ma servono dati, assemblee, coinvolgimenti. E per capire questo basta la logica, o semplicemente la memoria: la campagna elettorale è stata vinta da Franco Ancona proprio promettendo di proteggere Martina Franca dalla speculazione edilizia che tanto male ha fatto alla città.

Il comunicato è firmato non solo da Pino Bonasia, segretario democratico, ma anche da Vito Pasculli, capogruppo in Consiglio. Un messaggio di compattezza che sicuramente il Sindaco sarà in grado di recepire.

Oggi pomeriggio, nel frattempo, c’è l’incontro con tecnici, ordini e imprese e chissà che questo documento (che potete leggere integralmente qui sotto) non capiti a proposito.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

2 risposte a “Rigenerazione Urbana. Il Pd ci crede, ma prima bisogna conoscere”

  1. Avatar giuseppe chiarelli
    giuseppe chiarelli

    il documento del PD mi sembra un ottimo punto di partenza peccato non sia esplicita la censura del lavoro svolto e la richiesta di revoca del mandato all’estensore della proposta.

  2. Avatar giuseppe chiarelli
    giuseppe chiarelli

    il documento del PD mi sembra un ottimo punto di partenza peccato non sia esplicita la censura del lavoro svolto e la richiesta di revoca del mandato all’estensore della proposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.