Rotatoria via dello Stadio: pubblicata la determina a contrarre

Lo scorso 15 aprile pubblicammo la Determina n. 186 del 3 aprile 2013 che aveva come oggetto “LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UNA MINI ROTATORIA TRA VIA DELLO STADIO E VIA PIETRO DEL TOCCO“.

Oggi, mercoledì 8 maggio, è stata pubblicata sull’albo pretorio del comune di Martina Franca la Determina a contrarre, con la quale la Pubblica Amministrazione manifesta la propria volontà di stipulare un contratto per i lavori in oggetto, procedendo a cottimo fiduciario con offerta in ribasso percentuale. Per questo l’Amministrazione ha invitato le prime 10 ditte iscritte all’Albo di fiducia del Comune, approvato con Determina Dirigenziale Settore AA.GG. n. 39 del 21.01.2013, Reg. Gen. 190/2013, per la categoria OG3, a presentare le loro offerte. Di seguito le ditte interessate:

1 GIAMPETRUZZI SRL di  SANTERAMO IN COLLE
2 CNP COSTRUZIONI SRL di TODI
3 EDIL GNISCI SRL di  MARTINA FRANCA
4 CAROLI PIETRO COSTRUZIONI SRL di MARTINA FRANCA
5 EDILSCAVI DI CATUCCI VITO ROCCO & C. SNC  di TURI
6 IUDEC SRL di TERMOLI
7 GIORGINO MARIO di ANDRIA
8 ITALIASCAVI ED ECOLOGIA SRL di MARTYINA FRANCA
9  FORLEO NUNZIO DI ENRICO FORLEO di PALAGIANO
10 RE.IN.DE. SRL di PALAGIANO

Dopo la sperimentazione di questi mesi il progetto della rotatoria è stato ridimensionato, quella che verrà costruita sarà una mini rotatoria di quartiere, come si legge dalla Determina n. 186: “la rotatoria in progetto per le dimensioni dell’incrocio esistente, delimitato da fabbricati per civili abitazioni e dal marciapiede di delimitazione della Piazza D’Angiò destinata a parcheggio, è classificabile come mini rotatoria, avente un raggio dell’anello di circolazione di m. 13,00, adatta per la viabilità di quartiere; il comando di Polizia Locale ha attuato una sperimentazione di una rotatoria presso l’incrocio in oggetto, installando delle opere provvisionali che individuassero l’anello rotatorio e le isole spartitraffico: con tale sperimentazione si è reso necessario ridurre il diametro della coppa rotatoria dagli sperimentali m. 10,00 al diametro di progetto di m. 6,00, con una banchina sormontabile del diametro di m. 10,00;”.

Verrà dunque ridotta la rotatoria che in questi mesi è stata, e lo è tutt’ora, oggetto di polemiche non solo per la sua dimensione.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.