Consiglio comunale: Tra spettacoli viaggianti, Tares, alienazioni e ufficio postale centro storico

/ Autore:

Politica


MARTINA FRANCA – A più di un mese dall’ultimo Consiglio comunale oggi, venerdì 14 giugno, in sessione straordinaria, alle ore 16.00, presso la sala Consiliare, torna a riunirsi l’assise con ben 17 punti all’ordine del giorno, alcuni inseriti dopo la convocazione.

In un mese sono successe molte cose, una su tutte le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici Franco Convertini e l’arrivo in Giunta, al suo posto, del giovane Gianfranco Palmisano, cosa questa che ha creato un po’ di agitazione in maggioranza, soprattutto nel Partito Democratico che ha voluto, nei giorni successivi, dimostrare la sua compattezza organizzando una serie di iniziative, come la presentazione di un piano per la Rigenerazione Urbana a Palazzo Ducale, alla presenza dell’assessore regionale alla Qualità del Territorio, Angela Barbanente, e l’incontro avvenuto nella sede del circolo cittadino con l’ex Ministro per la coesione territoriale Fabrizio Barca.

Nell’ordine del giorno sono inserite: alcune comunicazioni da parte del Sindaco ai consiglieri, come le novità sopra accennate e sulla chiusura dell’ufficio postale nel centro storico; la determinazione del contributo comunale sui rifiuti e sui servizi (Tares); l’approvazione del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari; concessione all’utilizzo dell’impianto sportivo comunale “G.D. Tursi”; varie interpellanze e interrogazioni e la questione delle aree da dedicare agli spettacoli viaggianti.

Qui l’ordine del giorno: www.martinanews.it/convocazione-consiglio-comunale-lassise-si-riunira-il-14-giugno

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?