Ostuni, arrestato per spaccio, il pregiudicato Angelo Cisternino

/ Autore:

Cronaca


Nella tarda serata di ieri sera, intorno alle 20.15, i militari del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ostuni, hanno arrestato per spaccio di droga, il noto pregiudicato ostunese. Angelo Cisternino, in passato era stato oggetto di diverse condanne per reati contro il patrimonio, contrabbando, rissa, resistenza a Pubblico Ufficiale, ed altro.

Subito dopo l’intervento della Polizia, l’uomo è stato trovato in possesso di “Cocaina”, confezionata in tre grossi involucri di cellophane.

I poliziotti lo avevano notato nei pressi di Corso Mazzini ad Ostuni, dove transitava a velocità sostenuta a bordo di una Suzuki Swift. Dopo un piccolo inseguimento, gli uomini del Commissariato hanno bloccato l’uomo nei pressi di via Tenente Specchia.

Cisternino, voleva disfarsi di qualcosa che aveva nelle tasche dei pantaloni, questa mossa non è sfuggita ai poliziotti, che lo hanno subito sottoposto a perquisizione personale e del mezzo su cui viaggiava.

L’uomo è stato trovato in possesso di una busta in cellophane contenente “cocaina” purissima (a pezzi) per un quantitativo di 15 grammi. Cisternino aveva con se diverse banconote, di vario taglio, quest’ultime ritenute provento dell’attività dello spaccio e quindi sequestrate.

Subito dopo l’arresto, è scattata la perquisizione all’abitazione di Cisternino, nella quale sono stati trovate numerose dosi di cocaina, per un peso di 5 grammi.

Inoltre i militari durante la perquisizione domiciliare, hanno trovato diverse sostanze per tagliare la drogra, per un peso complessivo di oltre 50 grammi, numerosi rotoli di nastro adesivo e 1.200,00 euro, somma ritenuto provento di spaccio.

Al termine delle formalità di rito, Angelo Cisternino è stato momentaneamente  spostato nella sua abitazione, in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?