Ostuni: domani si festeggia la Madonna della Stella

/ Autore:

Cultura


Entrano nel vivo domani, domenica 7 luglio, i festeggiamenti della Madonna della Stella, festa mariana molto sentita dalla popolazione ostunese. La Madonna della Stella, è la seconda festa mariana della città di Ostuni (la prima è la Madonna dei Fiori), come ogni anno, ogni prima domenica di luglio, le celebrazioni sono organizzate da una delle confraternite che ha sede nel Centro Storico di Ostuni, la confraternita della “Stella”.

La devozione della Madonna della Stella per gli ostunesi, nasce da molto lontano, intorno al 1500, quando, a partire dal 1585 la chiesa assunse il titolo di “Santa Maria della Stella” ed agli inizi del XVII secolo, per volere del cappellano e rettore abate Antonio Anglano, si procedette ad un ampliamento della struttura.
la chiesetta, è stata completamente ricostruita tra il 1833 e il 1838 con il contributo del Comune di Ostuni.
La facciata, inquadrata da lesene e conclusa da timpano spezzato, presenta il portale sormontato dalla statua litica della Madonna della Stella.
L’interno, ad aula con volta a padiglione, mostra due cappelle per Iato e si conclude con abside rettangolare. L’altare maggiore, qui trasferito, per volontà del vescovo Pietro Consiglio, dalla cappella del Santissimo Sacramento della Cattedrale, è opera in legno del XVII secolo e nella nicchia troneggia la statua della Madonna della Stella; il dipinto intitolato a Santa Maria della Stella, con la stella caudata sul mantello, da cui deriva l’intitolazione alla chiesa, arricchisce l’apparato decorativo interno.

Domani giorno della festa, si svolgeranno nella chiesetta di Viale Oronzo Quaranta, quattro messe: alle ore 6.00, alle 7.30, alle 9.00, ultima alle ore 10.30. In occasione della Madonna della Stella, la sede cittadina dell’AVIS, ha organizzato una raccolta sangue straordinaria, che si svolgerà presso l’ospedale civile di Ostuni, dalle ore 8.00 di domani, domenica 7 luglio.

Alle ore 19.00 puntale come ogni prima domenica di luglio, ci sarà la processione con il simulacro della Madonna, il quale attraverserà gran parte del Centro Storico della “Città Bianca”, partendo dalla Chiesa, il corteo religioso, si snoderà attraverso le vie: Clemente, Trinchera, Continelli, Giovine, largo Cattedrale, Piazza della Libertà, Via Roma, Imbriani, Bruni, Martiri di Kindu, sino al Calvario e ritornare verso il centro storico, attraverso, Corso Garibaldi e Cavur, via Cattedrale, Petraroli e Clemente, fino al punto di partenza: la Chiesa della Madonna della Stella. La processione sarà accompagnata dalle note dell’ Associazione Giovani Musicisti Antonietta Amico di Ceglie Messapica.

Alle ore 22.00, ci sarà l’esibizione del Gruppo Folk, “La Stella”, che prende il nome proprio dalla chiesa, in cui nacque quarant’anni fa, grazie al suo fondatore,  storico parroco scomparso prematuramente il 17 agosto del 2003, il compianto Mons. Elio Antelmi.

Subito dopo lo spettacolo del Gruppo Folk, alle 23.00, spazio allo spettacolo pirotecnico della ditta “PiroSud”, dei Armando Truppa di Latiano.

Il ciclo delle feste mariane, proseguirà con la Madonna del Carmine il prossimo 16 luglio.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?