La Puglia Canta Ligabue per la Solidarietà

/ Autore:

Società



Il prossimo 26 luglio, presso il foro boario di Ostuni, si avvia il progetto: “La Puglia Canta Ligabue”, un concerto dedicato al rocker di Correggio, per la Solidarietà.

Nato da un’idea di Maurizio Flore e Marco Esposito, “La Puglia Canta Ligabue”, mette insieme alcune tra le cover band più importati della Puglia.

Abbiamo intervistato Maurizio Flore, colui che più di tutti ha voluto mettere insieme le band pugliesi, per la solidarietà, il quale ci ha detto: “La Puglia Canta Ligabue, nasce per raccogliere fondi per alcune associazioni che svolgono sul territorio importante. Penso alla Fondazione Tiziana Semerano – Il cerchio della Vita – ONLUS, fondazione operante nel settore dell’assistenza sociale e sociosanitaria che investe e realizza progetti di solidarietà in più campi. Abbiamo pensato di essere vicini all’AVIS donando (praticamente), infatti, nella mattinata del 26 luglio, presso il foro boario di Ostuni, ci sarà una raccolta sangue straordinaria dell’AVIS. Tutti coloro i quali doneranno il sangue, avranno un ingresso gratuito al concertone che si terrà la sera”.

Un’associazione che Luciano Ligabue, ha conosciuto bene, nel corso di quest’ultimo periodo, visto il continuo contatto tra Flore ed il fratello di Luciano, Marco e il manager Claudio Maioli.

Sul palco del Foro Boario, si esibiranno quattro cover band, le quali suoneranno insieme i successi del Liga Nazionale. Sono i Condotto 7, i Libera nos a malo, i Liga 2.0 ed i Sopravvissuti e Sopravviventi, le cover che dallo scorso anno stanno lavorando a questo progetto musicale per la solidarietà.

L’iniziativa, gode anche del Patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Ostuni, dei Giovani Imprenditori Confindustria Brindisi, della Casa della Musica di Ostuni. Il costo del biglietto è di 10 euro, nelle prossime settimane, Ostuni News, Media Partner dell’iniziativa, proporrà ai propri lettori una serie di interviste, ai protagonisti del concerto del prossimo 26 luglio. Un’intervista su tutte, quella realizzata con Marco Ligabue.


commenti

1 Commento

E tu cosa ne pensi?


Commenti

  • Vito Pastore ha detto:

    Giusto Direttore, ma a pensare a male spesso ci si azzecca. Seguirò il suo consiglio: giudizi sospesi almeno fino ai primi 100 giorni.