Ostuni, arrestato Francesco Fortunato accusato di cessione di droga

/ Autore:

Cronaca


Bliz dei Carabinieri di Castello di Cisterna, Napoli, questa mattina all’alba, è stata smantellata una grossa organizzazione dedita allo spaccio di droga, che collegava l’Italia, la Spagna e Santo Domingo. Nell’elenco delle persone arrestate (46), spunta anche il nome di un’ostunese. Si tratta dell’agente di commercio incensurato, Francesco Fortunato di 47 anni. L’ostunese è accusato di cessione di droga.

I clan colpiti sono Lo Russo, Castaldo, Gallo-Cavalieri, Annunziata, attivi a Napoli e nel Napoletano, e Pecoraro.

Nell’operazione odierna, sono stati sequestrati 44 chilogrammi di cocaina, diverse somme di denaro e giacenze su conti correnti per un milione di euro circa, 14 degli arrestati erano corrieri.

Francesco Fortunato è assistito dall’avvocato Francesco Sozzi. La cocaina arrivava, dalla Spagna e dal Sud America, nel porto di Salerno e da li veniva smistata negli altri paesi, ogni boss provvedeva a smerciarla nella sua zona.


commenti

E tu cosa ne pensi?