Amministrative 2014: il generale Coppola verso la candidatura a sindaco nel Pdl

Nel comitato del Popolo della Libertà di Ostuni sono tornati a incontrarsi in assemblea molti rappresentanti dell’opposizione per continuare il percorso di costruzione dell’alleanza in vista delle elezioni amministrative del 2014. All’ordine del giorno: programmi, liste e candidature.

Il Generale Gianfranco Coppola – lo dichiara l’esponente del Pdl, Guglielmo Cavallo nel suo blog –  ha comunicato la sua disponibilità ad accettare il compito di guidare la coalizione che, al momento, comprende diversi rappresentanti del mondo del lavoro, del commercio e delle professioni, oltre alle forze politiche Popolo della Libertà- Forza Italia, Puglia prima di tutto, Fratelli d’Italia, Democrazia Cristiana, Fiamma Tricolore, La Destra, Partito delle Aziende, Progresso e Lavoro.

“L’aggregazione intorno a Gianfranco Coppola – scrive Cavallo – è libera e aperta a tutti quelli che nella Città abbiano la voglia e il coraggio di proporre il cambiamento dei metodi di governo e la consapevolezza che tanto potrà avvenire solo con una reale trasparenza amministrativa e il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte.

La campagna elettorale sarà l’occasione per confrontarsi con tutti sull’idea di sviluppo della Città; per quanto riguarda la coalizione guidata da Gianfranco Coppola, la volontà è di orientare tutte le scelte programmatiche verso la crescita delle opportunità di lavoro.

Il registrato aumento della disoccupazione, soprattutto giovanile, è all’origine di molti malesseri, non solo economici, ma anche morali ed esistenziali. Più lavoro per tutti è, quindi, il primo obiettivo. Per raggiungerlo occorre certamente favorire lo sviluppo imprenditoriale e turistico della Città.

Le mura imbiancate a fine luglio, dopo molti anni e solo in seguito all’energica protesta del popolo ostunese, il buio in diverse zone di Ostuni, l’approssimativa programmazione degli eventi, la mancanza di servizi sulla costa, l’incertezza nella gestione degli accessi al centro storico e una diffusa sporcizia per le strade cittadine e rurali, è il parere di Cavallo – sono solo gli ultimi esempi che evidenziano l’incapacità della maggioranza di centrosinistra e l’urgente necessità di cambiamento della classe dirigente.

Fa ben sperare, invece, la nuova vivacità culturale e imprenditoriale di alcuni che rappresentano già l’esempio di uno sviluppo in atto da favorire. Per la fiducia negli ostunesi riposta da Gianfranco Coppola e dalle forze politiche che lo sostengono, l’auspicio è che i cittadini siano protagonisti positivi della crescita di Ostuni. A tal fine, il candidato Sindaco e i rappresentanti delle liste della coalizione hanno già in programma incontri con imprenditori, rappresentanti di categorie e forze sociali.

– Dal blog di Guglielmo Cavallo –

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Una risposta a “Amministrative 2014: il generale Coppola verso la candidatura a sindaco nel Pdl”

  1. Avatar totino
    totino

    speriamo che questa volta si riesca a coniugare il verbo dell’alleanza x il popolo e per dare una mano a questa bella citta bianca.Mi raccomando non sottovalutate l’avversario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.