Pizzeria chiusa a Rosa Marina: irregolarità igienico-sanitarie

Aveva già ricevuto, nelle settimane scorse, un’ispezione dell’Asl che aveva portato i funzionari dell’Azienda sanitaria locale a “invitare” il proprietario dell’esercizio commerciale a chiudere, provvisoriamente, in attesa di espletare tutte le procedure necessarie per ovviare ad alcune irregolarità riscontrate sotto l’aspetto igienico-sanitario.

E, invece, secondo quanto verbalizzato dagli inquirenti, il titolare del ristorante-pizzeria di Rosa Marina, finito nel mirino delle forze dell’ordine, aveva proseguito regolarmente la sua attività. Così i Carabinieri del nucleo antisofisticazione di Taranto, i Nas, hanno disposto la chiusura del locale dopo un nuovo sopralluogo nella struttura.

Per il gestore della pizzeria è arrivata anche la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.