Ostuni, record di visite alla fabbrica di tabacco chiusa 50anni fa

Dopo circa cinquant’anni, viene aperta la ex fabbrica di tabacco ad Ostuni, una struttura situata a valle del centro storico della Città Bianca. In occasione del festival Attraversamenti, si aprono le porte di una struttura che da sempre è nel cuore degli ostunesi. Alcuni la conoscono da quando era attiva, altri ci sono entrati nel corso dei cinquant’anni di chiusura, curiosando tra le sale di questo enorme immobile.
Oggi la ex fabbrica può essere visitata in uno spazio limitato, la struttura dopo i controlli tecnici, non risulta agibile, è possibile solo visitare il chiostro d’ingresso.
Dal chiostro però, si possono ammirare, porte antiche, archi e grandi rampe di scale.
Entrando sulla sinistra, è possibile intravedere la tromba del montacarichi, dove, come si racconta in una sorta di leggenda metropolitana, morì la giovanissima figlia del proprietario, schiacciata dal montacarichi.
Da quel giorno la fabbrica è stata chiusa ed abbandonata a se stessa, negli anni a seguire, solo i ragazzi ed alcuni curiosi, si sono avventurati nelle stanze del grande stabilimento.
Alcuni raccontano che all’interno della struttura, è possibile a volte incontrare il fantasma della giovanissima vittima, altri affermano che li dentro non ci sia niente di particolare.
Leggenda o no, c’è un effetto particolare oggi mentre si entra in quella struttura, tutti gli ostunesi si augurano che questa struttura possa essere presto risistemata e riportata alla luce.
Bisogna sottolineare che la struttura ad oggi è privata, quindi un ringraziamento va al proprietario che l’ha aperta al pubblico, in questo festival dedicato ai Balcani, facendo scoprire a cittadini e turisti un posto dove la curiosità regna sovrana.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.