Rotatoria Stadio. Iniziati i lavori, dureranno circa 20 giorni. Il progetto

/ Autore:

Società


MARTINA FRANCA – Sono iniziati questa mattina i lavori per la realizzazione della Rotatoria che in questi mesi è stata al centro di tante polemiche, soprattutto da parte del movimento IdeaLista giovani che ha de sempre mosso critiche verso la scelta di posizionare una rotatoria in quel punto della città.

Alla fine, dopo quasi un anno dall’avvio delle sperimentazioni, tra via dello Stadio e via Pietro del Tocco nascerà la nuova rotatoria, questa volta definitiva. I lavori sono stati affidati in subappalto alla ditta Italiascavi ed Ecologia s.r.l di Martina Franca.

Questa mattina gli operai dell’azienda erano intenti ad eliminare lo spartitraffico e gli alberi ancora presenti per poter poi, insieme al progettista comunale, il geom. Giacomo Abbracciavento, misurare lo spazio del cantiere e verificare il punto esatto del centro della rotatoria.

Il progetto definitivo come previsto dalla Determina n. 186 del 03.04.2013  “LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UNA MINI ROTATORIA TRA VIA DELLO STADIO E VIA PIETRO DEL TOCCO”, prevede un diametro della rotatoria di 10 metri, di cui due  di banchina sormontabile, con al centro un giardino e 3 alberi.

In sostanza gli interventi previsti consistono nella rimozione della banchina di spartitraffico esistente e degli alberi presenti, nella realizzazione della coppa rotatoria, della banchina sormontabile, della segnaletica orizzontale per facilitare le manovre dei mezzi pesanti, nella sostituzione del palo di pubblica illuminazione centrale, nel rifacimento del manto stradale e nello spostamento del varco di acceso ed uscita da Piazza D’Angiò che, nelle condizioni attuali, portava le auto pericolosamente al centro della rotatoria. Verrà  realizzato un marciapiede sormontabile, come quello già presente, per l’accesso e l’uscita dal parcheggio e verrà smussato anche l’angolo del marciapiede in via Pietro del Tocco per facilitare la svolta dei mezzi pesanti.

Italiascavi, l’azienda a cui sono stati affidati i lavori in subappalto, ci ha confermato che la durata dei lavori sarà di circa 3 settimane.

Di seguito il disegno del progetto definitivo:

Camera 360

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?