Maltempo: Grande lavoro da parte dei Vigili del Fuoco di Ostuni e Brindisi

/ Autore:

Cronaca



Il violento nubifragio che ha colpito il territorio fasanese  e quelle zone di confine con Cisternino e Ostuni, ha visto impegnati per la giornata di lunedì pomeriggio, dalle ore 14 alle 22 e poi nella nottata oltre che per tutto ieri, le squadre dei Vigili del fuoco di Brindisi e Ostuni.

I pompieri del distaccamento della “Città bianca”, coordinati dal capo distaccamento, Cosimo Camarda, hanno tratto in salvo, estraendolo dalla propria autovettura che galleggiava nel canalone pieno d’acqua Luigi Lisi, 70enne fasanese che a bordo della sua Toyota Eco Up percorreva la provinciale per Fasano. All’altezza dell’incrocio tra la provinciale per Cisternino e quella per Pozzo Faceto, la furia delle acque invadeva la carreggiata, sollevava l’autovettura e la trasportava nel vuoto gettandola nel canale di scolo sottostante.

Il provvidenziale intervento dei pompieri permetteva di portare in salvo l’anziano che era rimasto bloccato nell’abitacolo della vettura a, poi, tirare a secco l’auto.

Sempre per allagamenti, i vigili del fuoco hanno lavorato su Fasano e dintorni e soprattutto nelle frazioni di Speziale e Pezze di Greco e per gli innumerevoli allagamenti a Torre Canne.

Il problema è stato dovuto all’enorme quantità di acqua caduta sui colli e che si è riversata all’unisono a valle verso il mare invadendo molte strade del centro abitato fasanese, delle frazioni e attraversando, in modo violento e copioso, tutte le arterie tra Ostuni e Fasano.

Via Aspromonte (arteria che detta il confine tra il territorio della “Città bianca” e quello fasanese) si è comunque allagata diventando un fiume con l’acqua e il fango che è entrata in case e negozi.

A Pozzo Faceto i Vigili del fuoco hanno lavorato per il sottopasso appena riaperto per consentire la viabilità alternativa dopo la chiusura del passaggio a livello, allagato.

Stesso problema per quello posto sulla strada Fasano-Savelletri nei pressi dello scalo ferroviario mentre le squadre dei Vigili del Fuoco di brindisi, hanno operato per tutta la nottata e la giornata di ieri, a Torre Canne, per strade e interrati allagati col fango che ha invaso la normale viabilità.

Immane il lavoro svolto dalle forze dell’ordine e dalla Protezione civile per far fronte agli interventi.

si ritrova a contare danni. temporale che si è abbattuto nel pomeriggio di ieri Per Fasano centro, tranne qualche problema alla viabilità e qualche sporadico allarme in alcune vie periferiche poco da segnalare. dal cielo è venuta giù dalle colline. A Montalbano i canaloni hanno tenuto bene ma

Danni anche nei tantissimi campi allagati, alle colture e ai muretti a secco crollati nelle campagne a causa della forte pioggia.


commenti

E tu cosa ne pensi?