M5S contro le strisce blu e le nuove tariffe

/ Autore:

Politica



Al via la nuova battaglia dei ragazzi del movimento 5 stelle di Ostuni che Sabato, nell’area mercatale, hanno cominciato la raccolta firme a sostegno della loro ultima petizione.
Nel mirino dei 5 Stelle le aree sosta a pagamento (strisce blu) e le nuove tariffe approvate dalla Giunta Comunale. “Aumenti ingiustificati – dichiarano – e fortemente penalizzati i residenti nelle zone ad alta valenza turistica che si vedono raddoppiare la tariffa agevolata”.
Da qui la petizione dal nome “Il blu che ti lascia al verde” con la quale oltre a chiedere la revoca degli aumenti avanzano una serie di proposte, tra cui spiccano: sosta gratuita per i residenti in aree ad alta valenza turistica, tariffe agevolate per tutti i residenti ad Ostuni e la stesura di un piano delle mobilità efficiente e sostenibile da troppo tempo atteso.
La raccolta firme proseguirà nei prossimi giorni in diversi punti della città dove i 5 stelle locali, con il loro immancabile tre ruote, allestiranno appositi banchetti.
La raccolta firme proseguirà tutti i sabati del mese di novembre presso la zona mercatale,(ogni martedi sera presso la sede in Via Villafranca 97) la domenica mattina nella villa comunale ed i restanti giorni della settimana per le vie della città con il loro immancabile tre ruote.

COMUNICATO M5S OSTUNI


commenti

E tu cosa ne pensi?