Cestistica Ostuni, tre partite una settimana. Questo pomeriggio arriva l’Andria Bari

/ Autore:

Basket, Sport


Inizia contro la Tecnomedica Adria Bari il tour de force di questa settimana della Cestistica Ostuni: tre partite in una settimana, due casalinghe, contro i baresi e la Cestistica Barletta, e una in trasferta a San Severo nel turno infrasettimanale di giovedì. Tre sfide importanti, dopo le due belle vittorie consecutive contro Invicta e Fasano portate a compimento nonostante l’assenza per squalifica di Angelo De Leonardis, che torna finalmente a disposizione della sua squadra.

Contro i rossazzurri di coach Lo Izzo, 12 punti in 7 partite proprio come Morena e compagni (unica sconfitta, in casa contro l’Olimpica Cerignola), i ragazzi allenati da Vozza non avranno vita facile. Squadra giovane e che fa dei ritmi alti e del pressing a tutto campo le sue armi migliori, l’Adria si affiderà in attacco ai punti della guardia 26enne Francesco Albanese, ex Taranto e Matera, tra i top scorer del campionato con 22 punti di media a partita. Il playmaker è il capitano Michele Scavo, classe ’92, ex Corato, mentre l’altro esterno titolare sarà il ventenne Antonio Carulli, ex Corato e Mola, secondo miglior realizzatore con oltre 14 punti ad allacciata di scarpe.

Sotto le plance il georgiano Ilia Jishiashvili, classe ’93, e Gianluca Maietta, classe ’92, entrambi intorno alla doppia cifra di media. Al fianco dei giovani, l’esperienza di Luca Iannone, ala di 30 anni, e Onofrio Rubino, guardia del ’76. Dalla panchina, con molti minuti, si alzano i due esterni under 19 (classe ’95) Daniele Angelilli e Alessandro Bernardi, oltre che l’altra ala ventenne Andrea Favia. Completano il roster l’ala del ’93 Vincenzo Granata, il 17enne play Nicola De Meo e l’esterno 18enne Federico De Zorzi.

Arbitreranno i signori Andrea Matarazzo e Fabio Perrone di Taranto. Palla a due alle ore 18, come sempre al PalaGentile. E forza Cestistica!

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?