il segretario de PD annuncia: Avanti con Francesco Saponaro Candidato Sindaco

Francesco SaponaroIl Partito Democratico di Ostuni, durante tutta la consiliatura in corso che si concluderà il prossimo mese di maggio con le nuove elezioni amministrative, ha posto all’attenzione della maggioranza di centro sinistra e di tutta la città la necessità di una nuova stagione amministrativa e di una candidatura a Sindaco di Ostuni di persona stimata, dalle larghe competenze, capace di:

  • Allargare l’attuale maggioranza;
  • Lavorare per un programma che possa disegnare e attuare un rinnovato sviluppo economico, sociale, per superare le difficoltà imposte dalla crisi economica in corso;
  • Coinvolgere una nuova classe dirigente, che sappia cogliere la richiesta di innovazione generazionale;
  • Mettere alla base di una nuova attività amministrativa la necessità di ammodernare la struttura comunale.

Questo progetto, è stato più volte approvato da tutto il Partito, attraverso le deliberazioni congressuali che si sono susseguite, attraverso l’attività condivisa di tutto il gruppo dirigente, degli assessori e del gruppo consiliare.

Il Partito Democratico ha più volte evidenziato di avere fra i propri militanti e dirigenti le energie e gli uomini giusti per interpretare e portare avanti questi programmi. Il Partito Democratico di Ostuni, ha più volte riaffermato di poter candidare un suo uomo alla guida della città, legittimamente, incoraggiando suoi militanti a farsi avanti, a esprimere l’aspirazione di una candidatura.

La commissione composta dal Sen. Tomaselli, dal Sindaco Tanzarella, dall’avv. Napoli, dal dott. Liso, indicando il prof. Francesco Saponaro quale prossimo candidato di centro sinistra a Sindaco della città, ha voluto anche superare eventuali spaccature all’interno dello schieramento delle forze di maggioranza, designando uomo e politico dalle riconosciute capacità amministrative e dalle provate conoscenze del territorio, dei processi economici e culturali che lo connotano.

Il PD ha compreso per tempo il valore di questa candidatura, ha richiesto ai suoi aspiranti candidati di fare un passo indietro e unanimemente ha condiviso l’indicazione della proposta.

Francesco Saponaro si è messo a disposizione della coalizione, ha saputo indicare agli organi dirigenti le sue strategie e il suo metodo di lavoro, ha delineato alcuni punti programmatici, soprattutto criteri di trasparenza amministrativa, imposti del resto dalle recenti Leggi.

Maurizio Flore.jpgIl Partito Democratico di Ostuni si assume tutte le responsabilità delle Giunte capeggiate in 12 anni da Domenico Tanzarella. Siamo stati sempre presenti in quelle amministrazioni al massimo livello. La città come più volte abbiamo ribadito, è cresciuta notevolmente.

Oggi siamo alla vigilia di un cambiamento oggettivo, non evitabile, che coinvolgerà nuovi uomini, rinnovati programmi, rinnovate esigenze, una rinnovata base sociale, che purtroppo è mortificata da difficili problemi economici e produttivi.

Il Partito Democratico di Ostuni invita Francesco Saponaro a proseguire il suo lavoro e a costruire uno schieramento politico che sarà vincente se saprà essere vasto e inclusivo, se saprà parlare con coerenza il linguaggio del rinnovamento.

A tal proposito il Partito Democratico rivolge l’accorato appello al senso di responsabilità al resto della coalizione e convoca per il giorno 07 gennaio c/o la sede del Partito stesso alle ore 17.30 l’incontro di coalizione allargato e movimenti di centro sinistra, così come già peraltro concordato e dettagliato durante i lavori dei saggi dei giorni scorsi.

Il Segretario Pd Ostuni,  Maurizio FLORE

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.