Ostuni, Presidio del Libro: un anno di grande attività

/ Autore:

Cultura


A poco più di un anno dalla sua costituzione, il Presidio del libro di Ostuni continua la sua attività associativa finalizzata alla promozione della lettura. Molteplici sono stati gli incontri con gli autori, che hanno avuto luogo in contesti e situazioni diversi: pub, sale conferenze di alcuni alberghi, biblioteca comunale, scuole, “Casa della Musica”, B&B.

Gli argomenti trattati sono stati vari: Dickens con il prof. Bronzini, il meridione e in particolare la Puglia con le sue problematiche e le sue possibilità con Lino Patruno, Nandu Popu e Gianfranco Viesti, il linguaggio dei segni con Patrizia Calefato, la vita a Gerusalemme con Paola Caridi e la vita al tempo dei Romani con Marisa Ranieri Panetta, la Shoah con Nadia Cuttin, il tema del caso e delle coincidenze con Cesati Cassin, il tema cose perdute da ricercare con Pasquale Scalone Di note vole successo è stata la rassegna Ti racconto una piazza , nel corso del festival attraversamenti in cui il presìdio ha curato gli incontri con Raffaele Nigro, Lino Patruno e Nandu Popu e Gabriella Genisi , svolti in piazza cattedrale e che sono stati momento di aggregazione di successo nell’ambito del festival stesso. Sono stati curati anche eventi di letture e contaminazioni tra letture, musica, teatro e pittura in diverse serate in occasione della presentazione delle poesie di Giovanna Nosarti e Vittorio Bodini realizzati in collaborazione con il Teatro delle Pietre. La partecipazione della cittadinanza è stata molto calorosa e lusinghiera e ha accolto con entusiasmo le varie iniziative proposte. A breve ci sarà l’incontro con Mario Desiati, scrittore, poeta e giornalista di fama nazionale giovane talento del panorama letterario ed editoriale italiano. Lo accompagnerà Carmela Vincenti figura di spicco del teatro pugliese e nazionale.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


1 Commento

E tu cosa ne pensi?


Commenti