Ostuni, al Pepe la Giornata della Ricerca

/ Autore:

Cronaca


Giovedì 6 febbraio dalla ore 16,00 alle ore 19,00 al Liceo Scientifico Pepe un pomeriggio dedicato alla ricerca.
L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività promosse dall’Istituto per l’Orientamento in ingresso e in uscita.
La scuola si apre al territorio e alle famiglie e sceglie di farlo su un tema caldo del mondo delle professioni e del lavoro: la ricerca, l’innovazione, le idee vincenti che possono creare occupazione.
Ospite della giornata del ricercatore e tra i simboli dell’eccellenza pugliese in questo settore l’Ingegnere Roberto Vergallo (nella foto), dottorando di ricerca dell’Università del Salento.
Dopo una Laurea cum laude (2010) in Ingegneria Informatica presso l’Unisalento, l’Ing. Vergallo ha proseguito gli studi con il Dottorato di Ricerca. Nonostante la giovane età, ha all’attivo 13 pubblicazioni scientifiche internazionali.
Fin dal 2007 è collaboratore del GSA-Lab (Graphics and Software Architectures Laboratory) dell’Università del Salento, dove si occupa di tecnologie sensoristiche a favore degli ambienti intelligenti come ad esempio smart cities, smart education, smart health, smart grid.
Nel periodo Aprile-Settembre 2013 è stato visiting researcher presso il laboratorio SMERC(Smart Grid Energy Research Center) dell’Universiy of California Los Angeles (UCLA). Qui ha lavorato su un progetto di mobilità sostenibile che include la sperimentazione di innovative modalità di ricarica delle auto elettriche.
Nel Dicembre 2013 ha ricevuto una borsa di studio erogata dalla casa automobilistica BMW in qualità di vincitore del concorso BMW iAppGames: sviluppatore dell’App IDA-KEY nell’ambito tecnologia “Near field communication”: un’applicazione per dispositivi Android che utilizza la tecnologia NFC (Near Field Communication) per sbloccare/bloccare lo sportello di un’auto semplicemente avvicinando lo smartphone alla radio-serratura, come se fosse una chiave elettromagnetica.

L’ing. Roberto Vergallo incontrerà gli studenti del Pepe e presenterà la sua interessante attività di ricerca.

“Abbiamo voluto connotare di senso un’attività comune a tutte le scuole superiori- dice la Dirigente scolastica dott.ssa Annunziata Ferrara – cioè l’open day, la tradizionale apertura per consentire alle famiglie degli studenti di terza media di raccogliere dati e informazioni utili per l’orientamento. La presenza di un’eccellenza della ricerca, come l’ing. Roberto Vergallo, è un’occasionesignificativa non solo per chi deve operare la scelta, ma anche per gli studenti che vogliono costruire un proprio percorso professionale.”

Durante l’open day si svolgeranno attività laboratoriali e la visita della struttura scolastica.”

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?