Casa della Musica, Caffè Concerto: ‘Duke Ellington e il Decennio d’Oro’ con Gianni Nobile

/ Autore:

Cultura


Il Centro di Aggregazione Giovanile Polivalente, “Casa della Musica”, organizza tre importanti appuntamenti con il Maestro Gianni Nobile.

Il prossimo 16 febbraio alle ore 17.00 presso l’auditorium della Casa della Musica, si svilupperà il tema legato alla musica di “Duke Ellington e il Decennio d’Oro”.

Gli anni trenta segnano nella carriera di Duke Ellington (1899-1974) un periodo di evidenti progressi musicali ed artistici: dall’ingresso nella band di musicisti che collaboreranno alla creazione del cosiddetto sound ellingtoniano, alla nascita di brani di successo, dalle prime tournee americane ed europee alla frequentazione del compositore con personaggi di spicco della cultura e politica mondiale; per un discorso esemplificativo ci si è soffermati su determinati anni come il 1932 o il ‘39, con l’ingresso nella band di musicisti cardine, con sedute di registrazione fondamentali per l’evoluzione musicale di Elligton il tutto a discapito della crisi economica del 1929, con il conseguente crollo di Wall Street, non del tutto superata. Proprio in questo decennio vedono la luce brani che diventeranno classici del repertorio jazzistico che Ellington, con un procedimento di rielaborazione e ammodernamento, eseguirà fino alla fine.

Il seminario sarà condotto dal Maestro Gianni Nobile

Giovanni Nobile nasce a Ragusa nel 1977; accanto agli studi di pianoforte, prima classici e successivamente jazzistici, dopo la maturità classica si iscrive alla Facoltà di Musicologia dell’Università di Pavia dove si laurea nel marzo del 2002 con una tesi avente come oggetto di ricerca il Testo e la Musica nei Tre Concerti Sacri di Duke Ellington; La tesi, tutt’ora la prima ed unica discussa presso la Facoltà di Musicologia riguardante Ellington, ha visto una sua prima pubblicazione presso la Rivista Internazionale di Musica Sacra diretta dal musicologo Giacomo Baroffio.

Dal 2003 ha fatto parte del gruppo di ricerca “la citazione nell’improvvisazione jazzistica” presso la facoltà di Musicologia dell’Università di Pavia sotto la guida del Dott. Marco Mangani; con tale gruppo di lavoro nel Nell’Agosto 2006 ha partecipato al IX Convegno Internazionale di Studi Musicali Cognitivi e Percettivi tenutosi presso l’Università di Bologna.

Dall’Aprile del 2004 ha diretto, per i successivi due anni, il SIdMA News (Bollettino della società Italiana di musicologia Afroamericana) fondata dal critico musicale Stefano Zenni.

Nel 2004 si abilità all’insegnamento secondario di primo e secondo grado dell’educazione musicale.

Dal Gennaio 2005 fa parte della redazione della rivista Allegro con Brio per la quale scrive saggi e programmi di sala per L’Orchestra sinfonica di Roma.

Dal 2009 insegna nella Secondaria di Primo grado; accanto all’attività musicologia affianca l’attività pianistica avendo eseguito numerosi recital pianistici aventi come tema musiche da film, standard americani, classici degli anni 30/40, Monografie.

Estratti della sua tesi di laurea sono stati pubblicati oltre che dalla sopracitata Rivista Internazionale di Musica Sacra, dal bimensile Jazzit e dalla Rivista di Studi Musicali Afroamericani “Ring Shout”.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?