Amministrative 2014, Centro Sinistra: Presentati i Candidati per le Primarie di Coalizione. Il VideoServizio

Si svolgeranno il prossimo 30 marzo, le primarie del centrosinistra nella “Città Bianca” per la scelta del candidato sindaco per la prossima tornata elettorale. Entro sabato prossimo, sono aperte le iscrizione per concorrere alla competizione, tutti potranno presentare la propria candidaturaAl momento sono tre i candidati concorreranno alla competizione del 30 marzo, si tratta di Nicola Santoro (Partito Socialista), Isabella D’Attoma (Movimento “17 marzo-Liberi”) e Angelo Melpignano (Partito Democratico).

Sono davvero entusiasta perché da tempo volevo avere un’esperienza nel mondo politico” – ha detto Isabella D’Attoma – “Il mio lavoro mi ha portato a conoscere le sofferenze legate ad un momento di seria difficoltà. Nei prossimi giorni nella sede del movimento, proprio per essere vicini ai cittadini, apriremo uno sportello di ascolto per stilare insieme a loro un programma bastato sulla trasparenza”.

Sicuramente le primarie saranno un momento di confronto sereno e collaborativo” – ha dichiarato Angelo Melpignano – “Le primarie sono il momento per mettere appunto una squadra e un programma. Unico e fondamentale obbiettivo comune, quello di far vincere il centro sinistra e di continuare a far crescere la nostra città”.

Noi questa sera festeggiamo la ritrovata unità del centro sinistra”- ha detto Nicola Santoro – “io dall’inizio di questa avventura, ho sempre ritenuto e mi sono speso  perché si andasse alle elezioni con tutto il centro sinistra unito. Senza un candidato unitario, rischiavamo di consegnare la città al centro destra, ritengo che invece debba continuare l’esperienza del centro sinistra perché ha operato benissimo, se resteremo noi alla guida del comune, si potranno continuare ad avere benefici per la nostra città”.

Noi abbiamo riacquistato la consapevolezza dell’unità e della coesione – ha detto il sindaco di Ostuni, Tanzarella alla presentazione – che ha caratterizzato questi anni di guida amministrativa del centrosinistra a Ostuni anche per smentire le continue bugie che vogliono dirsi. Sono convinto che l’amico Coppola vuole cambiare la città ma lui vuole una città che abbia un debito pubblico superiore ai limiti permessi dalla legge, che spenda per il personale il doppio di quello che spende attualmente, che si allaga ogni volta che piove, dove non si fanno 10 milioni di opere pubbliche e di servizi all’anno ma io so che la città risponderà che ci piace così com’è e la vogliamo migliorare e non cambiarla”.

Il Video Servizio

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.