Casa della Musica: domenica teatro dei burattini

/ Autore:

Cultura


Il fascino eterno del teatro dei burattini diventa protagonista alla Casa della Musica di Ostuni che per questa domenica delle Palme propone un evento dedicato principalmente ai più piccoli ma certamente ideale per tutta la famiglia.

Alle 17.30, nella cornice dell’auditorium del Centro di aggregazione giovanile polivalente, in scena la compagnia “Il piccolo teatro di pane“, con lo spettacolo: “La strana storia di Peppino il Burattinaio“, uno spettacolo dalle grandi suggestioni, incentrato sul tema dell’ecologia e sul recupero dall’antica arte del teatro di figura.

Protagonisti, gli splendidi burattini di cartapesta di Alice Michol Pietroforte, pittrice, attrice e burattinaia, illustratrice, formatrice, specializzata nella creazione e nella conduzione di percorsi multidisciplinari dedicati all’infanzia in cui l’arte viene esplorata come straordinario strumento di conoscenza.

Un appuntamento all’insegna della riscoperta delle emozioni più autentiche.

Nell’occasione sarà possibile anche ammirare una esposizione di burattini di cartapesta realizzati dall’artista Alice Michol Pietroforte.

Il Piccolo teatro di Pane

E’ il nome della compagnia nata undici anni fa in terra di Bari, da un’idea di Alice Pietroforte. Un progetto che come obbiettivi il recupero dell’antica arte del teatro dei burattini e la sperimentazione dell’arte come strumento di conoscenza in campo didattico e pedagogico. Tanti, e tutti accompagnati da un grande successo, gli spettacoli messi in scena in questi anni:  “Il Principe Infarinato”, che conta più di quattrocento repliche; “Il Mulino segreto”, spettacolo nato all’interno di un laboratorio nell’ambito di un progetto sulla legalità; “La strana storia di Peppino il Burattinaio”, spettacolo per attori, musicisti e burattini, incentrato sul tema dell’ecologia e sul recupero dall’antica arte del teatro di figura; “Una fantastica bugia” breve performance con burattini, con la musica originale del pianista Braian Guerra; “Lo stregone Zuccone”, “Fetecchia alla riscossa”, “Il pesciolino d’oro”, “La principessa piangiona”, spettacoli di teatro di figura a vista, per attrice, burattini e musicista. Il “Piccolo teatro di pane” si esibisce in teatri, ludoteche, librerie, rassegne dedicate all’infanzia, festival di artisti di strada e di Teatro di Figura, manifestazioni pubbliche e private, scuole e reparti pediatrici di Puglia, Calabria e Basilicata.

Alice Michol Pietroforte

Originaria di Bari, frequenta diversi laboratori teatrali, nel 2000 entra a far parte della compagnia ‘Teatro Osservatorio’ , fra i fondatori della ‘Compagnia del Mulino’ nel 2003. Frequenta il corso per giovani burattinai al “GranTeatrino Casa Di Pulcinella” di Bari diretto da Paolo Comentale, con docenti di fama internazionale, fra cui Horatio Peralta, Natale Panaro, Gabriele Ferrari. Trasferitasi a Lecce nel 2008 collabora e ha collaborato con ‘La FabbricadeiGesti ‘ di San Casario, l’associazione culturale Iezalel di Nardò, ‘Stella del Mattino’ di Lecce, le Meticcie di Campi Salenta, il Museo di Calimera ed altre realtà culturali del territorio. Nel 2010 l’autrice de’ I sogni dei bambini del mondo’ la dottoressa Tiziana Dollorenzo Solari , la sceglie per il suo progetto di percorsi tra scienza ed arte dedicati all’infanzia. ‘Sulle ali del colore’ è il titolo del laboratorio multidisciplinare creato e condotto da Alice Pietroforte.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?