Ostuni apre a Londra

/ Autore:

Società


La notizia è stata riportata da Brindisi Report (qui il link) e siccome ci sembrava interessante, ve la proponiamo anche noi.

Non ci vuole tanto per capire quanto Ostuni sia conosciuta dagli inglesi, visto i loro acquisti immobiliari di campagne e trulli, in cui trascorrono le vacanze in relax. Dal punto di vista turistico, Ostuni in Inghilterra è molto famosa; nel campo della ristorazione non ci si aspettava che a Londra dovessero costruire un ristorante chiamato con il nome della Città Bianca, cioè Ostuni.

La felice idea è stata quella dell’ inglese, Robert Claaussen, che ha aperto il ristorante Ostuni. Il ristorante è situato al numero 43 di Lonsdale Rd, nella zona di Queen’s Park, in pieno centro londinese. Claaussen è un ristoratore, proprietario di un pub e di un’ enoteca e a Ostuni possiede un trullo sulla via di Cisternino, dove trascorre le sue vacanze.

Lo chef del ristorante Ostuni non poteva che essere un brindisino, chiamato in causa da Claaussen per deliziare i clienti di tutti i piatti tipici della terra in cui è nato. Il suo nome è Antonio Calò, emigrato a Londra da qualche anno e prepara i cibi e le pietanze con prodotti che arrivano dalla Puglia, come i salumi e i formaggi e il pane preparato nel forno a legna; e anche per quanto riguarda i vini sono tutti italiani.

Tra un piatto di orecchiette e un bicchiere di vino, il ristorante Ostuni (realizzato tra l’ altro con pietre bianche arrivate dalla Puglia) sta conquistando davvero tutti e sta diventando la meta enogastronomica preferita dei turisti e anche degli inglesi per poter assaporare la cucina del Sud.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?