San Vito – Una merenda speciale a Casa Carbotti per il Food Revolution Day

/ Autore:

Cultura


Sta per Food Revolution DayLa tavolata del buffet

Un buffet ricco di sapore e bellezza preparatoBambini del laboratorio cucina Casa carbotti e Anna Carlucci da tante manine laboriose insieme a genitori volenterosi e soprattutto alla signora Anna Carlucci, cuoca del noto laboratorio cittadino di “Casa Carbotti”: si è festeggiato anche a San Vito dei Normanni, quest’anno per la seconda volta, il Food Revolution Day, evento alla sua terza edizione, nato da un’idea dello chef Jamie Olivier per promuovere una migliore educazione alimentare nei bambini.

Se in una miriade di posti del mondo hanno impazzato laboratori, corsi di cucina e showcooking, a San Vito si è optato invece per una merenda tutti insieme che, a partire dalle 18.30 di questo pomeriggio, ha coinvolto piccoli e grandi.

Un gran da fare nella giornata di oggi in Casa Carbotti. Ore e ore di preparazione per un risultato eccellente già alla vista. Pasticcini della tradizione locale, biscotti a forma di lettere intinti nel cioccolato e decorati con qualche fiorellino, torte d’ogni tipo preparate da cuoca e genitori: i più grandi si sono occupati della parte dolce dell’aperitivo. Le pizzette al pomodoro, e non solo, sono state invece opera dei più piccoli.

I bambini che oggi con fierezza hanno mostrato il loro lavoro in realtà svolgono da due anni, tutti i venerdì, un laboratorio di cucina nella stessa Casa Carbotti. Lì provano per esempio a fare un impasto, imparano a rispettare i suoi tempi di lievitazione, o a realizzare una ricetta tradizionale.

La bottega di Corso Leonardo Leo 38 fa formazione e trasmette l’importanza del mangiare con consapevolezza, cucinando in modo sano: dalle materie prime alla preparazione, fatta di cura e amore.

Il tempo poco clemente ha tolto davvero poco all’iniziativa che, nel profumo e nei colori delle pietanze preparate, è stato un gioioso momento di condivisione nel segno della buona alimentazione. Oltre che un esempio dell’utilità di un laboratorio manuale che insegna ai bambini ad usare le mani, l’ingegno e la fantasia.
A supportare l’iniziativa, l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di San Vito dei Normanni e il Supermercato “Famila” di via Carovigno.

L’evento ha aderito al “Maggio, Mese dell’Eutopia di Lecce2019”, città candidata a Capitale Europea della Cultura.

di Silvia Di Dio

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?