Basket. La Cestistica riprende la corsa alla promozione contro il Diamond Foggia

/ Autore:

Basket, Sport


Per la Cestistica Ostuni è tempo di fare sul serio e domenica sul parquet della Città Bianca arriva il Diamond Foggia, per gara-1 delle semifinali play-off. Il Diamond Foggia è uno dei roster più temibili della Serie C/2 pugliese. La Cestistica, dopo aver liquidato in maniera agevole la Cestistica Barletta, ha avuto dieci giorni per preparare questa sfida, che rappresenta il viatico più importante di questi play-off. D’altronde anche il Diamond Foggia si è preparata al meglio per questa serie, in virtù dell’eliminazione ai danni del Technoacque Fasano in due match.

La Cestistica arriva a questa gara con i recuperi fondamentali di Caloia, che ha scontato le due giornate di squalifica, e soprattutto di Carlo Menzione, proveniente dall’infortunio, che gli ha costretto a saltare la serie contro il Barletta. Il Diamond Foggia può contare su due statunitensi: il playmaker Johnathan Hudson e il pivot Edward Donelson. Il primo è un giocatore veloce e gran realizzatore, che quest’anno ha fatto registrare una media di 22 punti a partita; il secondo è un pivot non forte fisicamente, ma pericoloso sotto i tabelloni. Un altro pivot di grande esperienza della squadra di coach Vigilante è il 43enne Nicola Padalino, che nonostante l’età mette a disposizione tutta la sua esperienza sotto i tabelloni. Gli esterni del Diamond Foggia sono il 29enne Marco Dell’Aquila (16.1 punti a gara) e Luca Vigilante (14.1 punti a partita). A completare il roster sono i giovani Antonio Padalino, classe ’96 e una media di oltre 10 punti a partita, Andrea Dell’Aquila, Eugenio Padalino, Dario Macchiarola e Nicola Suriano. Resterà fuori dalla rosa del Diamond Foggia il play Giovanni Chiappinelli, autore di ottime partite contro la Cestistica durante la regular season.

Gara-1 delle semifinali play-off sarà diretta dagli arbitri Adriano Acella di Corato (ha già arbitrato la Cestistica nella sconfitta a Cerignola contro l’UDAS e nella vittoria casalinga contro San Severo) e Onofrio Todisco di Putignano, che non ha precedenti con la squadra gialloblù. L’altra semifinale dei play-off è il derby tra Alius San Severo e Olimpica Cerignola, con il fattore campo a favore dei sanseverini. Palla a due al PalaGentile di Ostuni alle ore 19.00.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?