La Cestistica Ostuni cerca la finale

/ Autore:

Basket, Sport


Vincere per andare in finale. E’ questo che la Cestistica deve pensare questa sera al PalaRusso di Foggia, dove al contrario la Diamond cercherà, alle 20.30, di pareggiare la serie e rigiocare a Ostuni per la bella. Certo la Diamond Foggia è uscita con le ossa rotte dal PalaGentile domenica, ma stasera la musica non sarà la stessa. Quindi la squadra ostunese dovrà fare attenzione ai sogni di rivincita della squadra di coach Vigilante, consapevole del +28 rifilato alla squadra foggiana in gara-1.

Coach Vozza può contare sulla squadra al completo, con Menzione recuperato già da domenica scorsa, disputando un’ottima partita e con Caloia che ritornava dalle due giornate di squalifica. La Cestistica sta bene fisicamente e mentalmente, e lo si nota dal fatto che in gara-1 il match si poteva considerare già chiuso all’intervallo lungo con il punteggio di 36-16.

Guai a sottovalutare il Diamond Foggia, capace di battere il Fasano in due match nei quarti di finale; sicuramente tra le fila della squadra dauna, giocherà la punta di diamante, lo statunitense Hudson, non convocato a Ostuni per un’inspiegabile scelta tecnica. Quindi la partita sarà incandescente anche tra gli spalti, visto che i tifosi foggiani inciteranno i loro beniamini e saranno il sesto uomo in campo. D’altro canto anche da Ostuni dovrebbe esserci la presenza di una trentina di tifosi gialloblù pronti anche loro a incitare la loro squadra.

Gli arbitri dell’incontro saranno Simone Mauro Porcelli di Corato e Angelo Paradiso di Santeramo. Palla a due alle 20.30 al PalaRusso di Foggia. L’altra semifinale sarà quella tra Olimpica Cerignola e Alius San Severo con la palla a due al PalaDiLeo di Cerignola alle 20.30; domenica San Severo ha avuto la meglio sull’Olimpica, vincendo con il risultato di 82-51.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?