Basket. La Cestistica cade sotto i colpi della Diamond. Domenica gara-3

/ Autore:

Basket, Sport


Diamond Foggia – Cestistica Ostuni 97-82

 

TABELLINI

FOGGIA: L. Vigilante 16 (5/9 da 2; 0/2 da 3; t.l. 6/10); Suriano, A. Padalino 3 (0/3 da 2; 1/1 da 3), N. Padalino 27 (8/11 da 2; 3/4 da 3; t.l. 2/4), Vernò, Macchiarola 2 (1/2 da 2), A. Dell’Aquila, Hudson 15 (4/10 da 2; 1/4 da 3; t.l. 4/4), Donelson 6 (3/5 da 2; t.l. 0/2), M. Dell’Aquila 28 (5/7 da due; 4/8 da tre; t.l. 6/8). Coach: C. Vigilante.

OSTUNI: Moro 0; Morena 14 (4/7 da 2, 2/6 da 3, 4 rimbalzi, 3 assist, 1 stoppata, 2 perse); Marseglia 8 (4/10 da 2, 0/2 da 3, 0/2 tiri liberi, 5 rimbalzi, 2 assist, 2 perse); Morici 10 (3/3 da 2, 1/1 da 3, 1/2 tiri liberi, 3 rimbalzi, 5 recuperi, 4 perse, 2 assist, 3 stoppate); Menzione 27 (10/15 da 2, 2/3 da 3, 1/1 tiri liberi, 3 rimbalzi, 3 recuperi, 3 perse, 3 assist); 12 Caloia (1/3 da 2, 3 rimbalzi); Tanzarella 0; Argentiero (0/1 da 2, 3/8 da 3, 4 perse); Zito 0; Motta 12 (2/9 da 2, 2/4 da 3, 2/4 tiri liberi, 15 rimbalzi, 2 recuperi). Coach: Vozza

La Cestistica Ostuni lascia a Foggia tutto quello che di buono ha fatto domenica in gara-1 e perde malamente al PalaRusso contro una Diamond Foggia rimotivata e rigenerata dalla presenza di Hudson, il migliore in campo. Gara-2 ha invertito le sorti di questa serie e la Diamond non è stata solo Hudson, autore di 15 punti e tanto gioco, ma anche la precisione al tiro di Marco Dell’Aquila, 28 punti(5/7 da 2 e 4/8 da 3) e Nicola Padalino 27 punti (8/11 da 2 e 3/4 da 3). Per l’Ostuni non sono bastati i punti di Menzione (27 punti) e la volontà di chiudere la serie degli esperti Morena e Motta. Anzi coach Vozza deve fare i conti con l’infortunio alla caviglia di Caloia, all’inizio del secondo quarto e molto probabilmente salterà gara-3 domenica al PalaGentile. Nonostante la buona prova offensiva e gli 82 punti messi a segno dalla squadra ostunese, coach Vozza dovrà preparare al meglio la difesa per il match di domenica, che ha subìto non pochi problemi ieri sera contro i scatenati arancioni della Diamond.

Serie pareggiata anche nell’altra semifinale tra Olimpica Cerignola e Nuova Alius San Severo, con l’Olimpica che ha battuto i sanseverini per 79-69 e anche domenica sarà decisiva la bella con San Severo che cercherà di sfruttare il fattore campo. La Cestistica, con la sconfitta di ieri sera, non perdeva una gara dal 23 febbraio, quando fu sconfitto tra le mura del PalaGentile contro la Technoacque Fasano. Gara-3 quindi si disputerà al PalaGentile, con la palla a due alle ore 19.00 e con la speranza che il pubblico si trasformi nel sesto uomo in campo per questa squadra, di cui ha molto bisogno.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?