Colizzi: “Restiamo apparentati con i cittadini”

Riceviamo e pubblichiamo:

I movimenti Ostuni Città Nuova e Ostuni Bene Comune, riunitisi in assemblea martedì scorso, ringraziano quei quasi mille cittadini che, in una campagna elettorale pressocchè priva di confronti tra candidati e progetti, hanno scelto di sostenere la proposta civica “Amministrare la speranza”, incarnata dal dottor Colizzi come possibile sindaco.

Il voto espresso dai cittadini ha manifestato il bisogno di cambiamento per il quale è nato il nostro progetto civico, ma non ha dato un risultato univoco: da un lato mantiene una notevole forza elettorale l’area che ha amministrato negli ultimi quindici anni, dall’altro prevale l’indicazione sul candidato sindaco del centrodestra. Ma nessuna delle due coalizioni che si affronteranno nel ballottaggio dei candidati sindaci domenica 8 giugno  rappresenta la nostra visione. Santoro intende amministrare in sostanziale continuità con Tanzarella, cosa che riteniamo fortemente negativa per la città. Coppola parla di un cambiamento  che rischia di ridursi a un ribaltamento gestionale, per noi insufficiente rispetto alla svolta profonda e strutturale di cui Ostuni ha necessità.

I movimenti Ostuni Città Nuova e Ostuni Bene Comune, nel confermare il loro impegno secondo le linee di progetto politico e di programma amministrativo proposte in queste settimane, restano apparentati con i cittadini. Restituiamo la fiducia ai nostri elettori, che sapranno esprimere un voto libero e responsabile.

Nessun accordo, dunque,  ma  totale autonomia ed indipendenza politica.

 

In coerenza con lo spirito del progetto civico, il dottor Colizzi ha avanzato una proposta precisa: “ Dopo aver letto le dichiarazioni dei candidati sindaco Coppola e Santoro, invito entrambi ad “apparentarsi” con le nostre idee e il nostro programma. La prossima settimana organizzeremo degli incontri con i nostri elettori: diano la disponibilità a partecipare assieme, in un confronto diretto,  o anche da soli, per chiarire le loro proposte. Solo così potranno conquistarsi l’eventuale voto dei singoli nostri elettori”.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.