La lista “Noi Ora”: “Noi vogliamo libertà e onestà”

/ Autore:

Elezioni 2014, Politica


“Una lista nata dal nulla, neanche noi sapevamo il nome della nostra lista e ottenere più di 1500 voti di preferenza, che hanno permesso di far eleggere due consiglieri comunali è un risultato eccezionale per un movimento fondato in pochissimo tempo. Siamo la terza lista del centro-destra più suffragata”. Così inizia la conferenza stampa convocata dal movimento “Noi Ora”, a sostegno del candidato sindaco del centro-destra Gianfranco Coppola, per parlare del risultato raggiunto dopo le elezioni del 25 maggio. La lista “Noi Ora” ha eletto due consiglieri: Antonio Molentino con 307 voti e Ernesto Camassa con 289 voti. “Il nostro movimento – afferma Salvatore De Pasquale – è nato con un presupposto ben preciso: quello di dare rispetto e dignità a tutti i cittadini e noi daremo il nostro sostegno a gli ostunesi”.

“Non deve essere dimenticato il fatto che nella lista “Noi Ora” non ci sono i due eletti, ma 24 eletti, perché senza il loro supporto i due consiglieri di questa lista non sarebbero usciti.” – così inizia Antonio Molentino, neo consigliere e il più suffragato della lista – “Un ringraziamento particolare va oltre a tutti i cittadini che ci hanno votato, va anche e soprattutto a tutti i ragazzi e le ragazze che hanno dato un contributo fondamentale per un affermazione importantissima.” Non manca una polemica nei confronti del sindaco uscente Domenico Tanzarella: “Io, Ernesto Camassa e Salvatore De Pasquale abbiamo fatto una scelta basata sulla libertà e sull’onestà; quando abbiamo detto no al potere di Domenico Tanzarella, abbiamo subìto attacchi di ogni genere. Fortunatamente l’elettore si è rivelato di grandissima lungimiranza e ci ha premiato. E noi rimettiamo piede al consiglio comunale senza Domenico Tanzarella. Noi rimettiamo piede al consiglio comunale grazie all’onestà e all’aiuto degli elettori ostunesi democraticamente, chi invece ha fatto il percorso inverso e ha scelto il denaro pubblico e le poltrone è stato punito dagli elettori e oggi rimane casa”.

Anche Ernesto Camassa, secondo consigliere della lista “Noi Ora” commenta il risultato delle elezioni del 25 maggio e con una raccomandazione importante per domenica 8 giugno: “ La cosa più importante in questo momento è quello di votare e sostenere fortemente Gianfranco Coppola. Quindi bisogna continuare a fare campagna elettorale, affinché possa essere raggiunto il massimo risultato per il nostro candidato sindaco.” Inoltre incoraggia tutti i sostenitori del centro-destra, nonostante il suo passato al centro-sinistra: “Dobbiamo invertire la tendenza, dobbiamo incoraggiare la gente a votare perché il centro-sinistra va a votare anche sotto la neve o con il solleone. Camassa parla anche delle intenzioni di questo movimento: “Il nostro movimento farà la differenza in questa amministrazione, perché tutti i consiglieri, dal più suffragato a quello che ha preso zero voti, deve essere rappresentato. Per noi non è un progetto solo per le amministrative, ma sarà un progetto politico, anche perché non riusciamo a immaginare un progetto politico in un partito a livello nazionale perché c’è una tale confusione, e dovremo tenere ben stretto questo nostro movimento”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?