“Canzoni a matita” presso la galleria Orizzonti Arte

Riceviamo e pubblichiamo:

L’evento che inauguro il prossimo venerdì 11 luglio, è piuttosto insolito per la mia galleria, soprattutto per il modo in cui si è paventato e materializzato… come ben sapete, è da tempo ormai che la nostra bella Ostuni, viene scelta da personaggi più o meno famosi come meta delle loro vacanze, del loro relax e perché no, anche del loro matrimonio, creando un sacco di clamore e di attenzione intorno alle persone coinvolte e all’evento stesso.

Quando Salvatore De Pasquale, in arte Depsa, mi è stato presentato, io non avevo proprio idea di chi fosse e di cosa questo “strano” signore avesse fatto nella sua vita, per cui in un piovoso pomeriggio di marzo, accettai di incontrarlo in un baretto qui ad Ostuni… vi giuro, nulla, ma proprio nulla mi lasciava intendere che avrei trascorso con lui un intero divertente pomeriggio, completamente immersa in quello che era il suo racconto di vita, di lavoro, ma soprattutto di incontri.

 

Salvatore si apre con me e mi racconta della sua vita nel mondo della televisione, con tutti i suoi disagi ma anche con le sue belle esperienze, mi parla di quando scrive il programma “Scherzi a parte” e di quando invece incontra la sua attuale compagna e di come entrambi, ignari del futuro, lavorano insieme alla scrittura del programma “Stranamore” (ma che coincidenza!!!); mi racconta anche di quando scrive per il Festival di Sanremo, la canzone cantata da Toto Cutugno “Gli Amori”, poi reso un pezzo unico ed eccezionale nell’interpretazione di Ray Charles ma soprattutto mi racconta di quando scrive la sua canzone più famosa “Champagne” e dell’emozione provata quando la sente cantare per la prima volta dal vivo da Peppino Di Capri.

Ma mentre Salvatore mi parla di sé, io intanto, fra una risata ed un’emozione, mi chiedo: “Ma che cosa vorrà da me? Perché mi racconta la sua vita? Ed io? Perché sono qua? Cosa mi spinge a trascorrere un intero pomeriggio con questo simpatico signore di mezza età?”.

Di lì a pochissimi minuti, Salvatore apre una sua cartella e mi dice che nel corso di tutti questi anni, ha sempre coltivato la passione per il disegno, che è stato a lezione da Annigoni, e che nel tempo questa sua passione è diventata il suo modo più efficace per rilassarsi, quasi una meditazione e che in quei momenti, quando ne sente di più la necessità, nei silenzi della sua stanza e dei suoi pensieri, la matita corre veloce sui fogli e delinea i caratteri, i dolori, le passioni, quasi gli odori dei personaggi ritratti, rigorosamente a memoria.

La cartella si apre e il viso ammiccante di “Lucio Dalla” viene fuori, mi sorride, in una smorfia tipica dell’artista… e subito dopo è la volta di “Africana a festa” con il suoi intensi occhi scuri rivolti verso il fruitore, quasi a sorreggerne lo sguardo. E ancora “Bimbe in bicicletta” ritratte in un caldo pomeriggio estivo, al fresco… le emozioni mi raggiungono, mi prendono man mano che la cartella si “svela”… e all’emozione  sopraggiunge l’eccitazione quando Salvatore mi dice che il prossimo 14 luglio si sposa proprio qui ad Ostuni e che avrebbe piacere di regalare a sua moglie e a tutti i suoi invitati quella parte di sé che in tutti questi lunghi anni ha poco regalato agli altri e che vorrebbe trovare per ogni disegno un collegamento musicale, una canzone che parli del personaggio ritratto, una canzone scritta da lui o da qua lcun altro, non è importante, ma che racconti del personaggio, della sua storia, del suo “sentire”…

Lui, gentile, mi chiede la mia disponibilità ma io lo guardo profondamente negli occhi e di fronte a così tanta umiltà, gli sorrido, mi commuovo e non solo gli regalo la mia disponibilità ma gli confermo che il progetto mi piace e che in così tanta Arte e Creatività, fra Disegno e Musica si può trovare più che un collegamento… direi un collegamento di Cuore.

CANZONI A MATITA

Opere di Depsa

Dall’11 al 16 luglio 2014

VERNISSAGE VENERDI’ 11 LUGLIO 2014, ORE 19:00

GALLERIA ORIZZONTI ARTE CONTEMPORANEA Piazzetta Cattedrale (Centro Storico) 72017 Ostuni (Br)

ORARIO: tutti i giorni 10.00-22.00

T. 0831/335373 Cell. 348.8032506

Web: www.orizzontiarte.it   E-mail: info@orizzontiarte.it   f: orizzontiartecontemporanea

Biografia

Depsa, (pseudonimo di Salvatore  De Pasquale, classe 1954), è uno dei più famosi e più importanti  creativi italiani. Chansonnier, musicista, poeta, autore televisivo (ideatore di “Scherzi a parte”, coideatore di “C’è posta per te”, vincitore di nove Telegatti), compositore di oltre 500 canzoni (tra cui  “Champagne” cantata da Peppino di Capri), con ventitré partecipazioni al Festival di Sanremo (una vittoria e tre secondi posti, uno di questi col “genius” Ray Charles), è un artista di una versatilità straordinaria. Da anni la sua poliedricità si manifesta anche con opere visive, principalmente disegni, che raccontano su carta e su tela le sue emozioni. Un mondo creativo, solo ora pubblicizzato, malgrado un periodo di studi prima a Napoli e poi a Milano e una frequentazione con il pittore Pietro Annigoni, il più grande ritrattista del ‘900, che lo ha sensibilmente ispirato. Depsa  le chiama “canzoni a matita”: sono versi senza rima, parole senza alfabeto, musiche da guardare, storie narrate dai volti dei suoi protagonisti, persone di tutte le razze e di tutte le età disegnate con primi piani, con  occhi che raccontano, a volte gridano, mai in silenzio.“Canzoni a matita” sono anche disegni ispirati a canzoni di successo di livello internazionale, alcune delle quali composte dallo stesso Depsa.

 

Nel 2013 due sue opere sono state esposte alla Summer Exhibition presso la Royal Academy of Arts di Londra. Nel 2014, in collaborazione col Vaticano, ha pubblicato una serie di ritratti di pontefici in distribuzione nelle edicole italiane, per il gruppo RCS.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.