Tutto pronto per la Stranormanna 2014

/ Autore:

Sport


Si rinnova come ogni anno l’appuntamento per gli amanti della corsa in quel di San Vito dei Normanni con la Stranormanna, gara provinciale di corsa su strada, organizzata dalla locale A.S.D. Atalas con il patrocinio della Regione Puglia, ed inserita nel circuito “Sulle vie di Brento” organizzato dalla Fidal Brindisi. L’edizione 2014 prevede un interessante percorso di 10 km circa, sviluppato su un circuito da ripetere due volte, che comprende sia un tratto urbano all’interno della città di San Vito, sia un tratto extraurbano, dove gli atleti si immergeranno nella campagna circondati dai magnifici ulivi secolari. La partenza, prevista per le 18.30, e l’arrivo sono situati in Via della Libertà nel Rione San Vincenzo (zona 167), nella stessa zona che ospita il San Vito Beer Fest, evento che anche quest’anno ha rinnovato la partnership con la manifestazione sportiva.
Importante anche l’aspetto sociale dell’evento: infatti una parte delle quote di iscrizione sarà devoluta all’ ”Associazione Domenico e Piero Loparco L’albero del Baobab: una scalata per la vita”
che si occupa di raccogliere fondi per la realizzazione di progetti umanitari.

Lo staff capitanato dal presidente Tonino Ippolito in questi giorni è al lavoro per definire gli ultimi dettagli della macchina organizzativa, per regalare agli atleti una gara all’altezza delle aspettative, senza trascurare l’accoglienza agli ospiti e spettatori.

Il montepremi prevede trofeo e un buono di rimborso spese per i primi tre uomini e le prime tre donne classificate, premi in natura offerti dai numerosi sponsor per gli uomini classificati dal 4° al 18° posto e per le donne classificate dal 4° al 10° posto e per i primi tre classificati di tutte le categorie maschili e femminili; previsto infine anche un premio per la società che avrà il maggior numero di iscritti al traguardo.

La Stranormanna, tradizionale appuntamento del calendario federale estivo, si appresta quindi a vivere la sua edizione 2014, una gara che i podisti hanno imparato a conoscere ed apprezzare nel corso degli anni, e che gli organizzatori si augurano possa regalare una bella pagina di sport e non tradire le attese di atleti, tifosi e appassionati.
Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’Atalas, www.mondoatalas.it

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?