Librinfaccia e Attraversamenti presenteranno Pensare Meridiano, tre libri rivolti al Sud

/ Autore:

Cultura, Società


Riceviamo e pubblichiamo:

Librinfaccia, per la seconda edizione del Festival Attraversamenti, è lieta e orgogliosa di essere partner e curatore della sezione Libri presentando la rassegna Pensare Meridiano. Ringraziando l’ideatrice Alexandra Gracco Kopp, che ha creduto in noi, diamo il nostro contributo per un festival ‘mediterraneo’ che condivide i nostri stessi intenti: l’ambizione di poter raccontare una città da punti di vista diversi ed “esterni” attraverso un interscambio di idee continue. Una città delle conoscenze; una città dallo sguardo lungo e dalla multiculturalità, affinchè sia non solo un palcoscenico meraviglioso, ma anche un soggetto attivo. Una tre giorni attenta all’inclusione sociale e alla valorizzazione di patrimoni non usurati dal turismo di massa.3 libri, 3 autori, 3 tematiche che intrecciano, contaminano, attraversano. Culture condivise, appunto.

Per il Festival Attraversamenti, Librinfaccia ha voluto condividere tre copertine che restituiscono un valore vero al Sud, alla meridionalità, e al design e che motivano la scelta del nome della rassegna PENSARE MERIDIANO. L’attività del Pensare, della riformulazione della propria immagine, della propria identità, ricca e molteplice, abbinata al Meridiano, l’arco immaginario che congiunge il Polo Nord terrestre con il Polo Sud quella linea che unisce, contaminandosi…un attraversamento appunto, autenticamente mediterraneo.Di seguito i 3 appuntamenti:

Dove comincia la notte – Alessio Viola – Rizzoli, 2013

Noir alla barese, l’ ultimo romanzo di Alessio Viola, ambientato by night tra strade buie, poliziotti e criminali. Dove tutto si confonde, in cui i confini diventano invisibili. Una notte profondamente oscura e decisamente indefinita: senza fine e attraversata.

Venerdì 5 settembre Chiostro San Francesco ore 21,30

Dialogo con Michele Troisi (Docente di Diritto Costituzionale presso

l’Università degli Studi del Salento)e Leonardo Zellino (Giornalista RAI).

 

Cazzimma – Stefano Crupi – Mondadori, 2014

Il romanzo d’esordio del casertano Stefano Crupi: parte da una parola intraducibile il modo di stare al mondo di una gioventù ‘mediterranea’, levantina e famelica.

Sabato 6 settembre Piazzetta della fontana (Viale Oronzo Quaranta) ore 20,30

Dialogo con Maddalena Tulanti (vicedirettrice del Corriere del Mezzogiorno)

 

Critica portatile al visual design – Riccardo Falcinelli -Einaudi, 2013

Riccardo Falcinelli attraversa il concetto del design negli ambiti diversi della produzione e della conoscenza, facendo trascorre storie e immagini in sintonia col suo messaggio: ogni parola, oggetto, segno, manufatto vive solo in rapporto con qualcos’altro.

Domenica 7 settembre Chiostro San Francesco ore 19,00

Dialoga con Michele Carriero (Amministratore Uni.Versus – Csei Consorzio Universitario per la Formazione e l’Innovazione)e Francesco Zurlo (Deputy Director at Politecnico di Milano_ INDACO department)

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?