Sit-in sotto la Regione per Torre Guaceto: com’è andata

manifestazione 1

Di seguito nota stampa dei Comitati civici in difesa di Torre Guaceto sul sit-in di oggi sotto la sede della Regione Puglia.

Dopo circa due ore di attesa sotto il Palazzo della Regione (Bari, via Capruzzi) gli oltre cento manifestanti del forum dei movimenti in difesa di Torre Guaceto hanno incontrato l’Assessore Regionale alla Qualità del territorio Angela Barbanente. Durante il tavolo tecnico si è parlato dello scarico di liquami nelle acque della riserva statale, la punta dell’iceberg delle questioni che stanno minacciando la Riserva di Torre Guaceto e di altre questioni scottanti come l’impianto di compostaggio a Serranova e le discariche Autigno e Formica.

“Siamo stati rinviati da un tavolo politico all’altro mentre noi chiediamo delucidazioni tecniche per sapere cosa si sta facendo oggi per risolvere i problemi della Riserva”, afferma Luigi D’Elia, portavoce del forum, al termine dell’incontro. “Al Presidente del Consiglio regionale Introna e ai capigruppo abbiamo ribadito che lo scarico va chiuso subito e che non ci fermiamo con la protesta”, conclude D’Elia.

Al termine della manifestazione odierna, infatti, il forum ha già indetto un nuovo sit-in per il prossimo sabato 18 ottobre davanti al depuratore di Torre Guaceto (zona Bufalaria, Serranova). Nelle prossime ore verranno comunicati maggiori dettagli sull’iniziativa.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.