Calcio a 5 e evasione fiscale. Denunciate tre persone a Ostuni e Martina Franca.

/ Autore:

Cronaca


Due presidenti di squadre di calcio a 5, una di Martina Franca e l’altra di Ostuni, e una ragazza di ventitrè anni, sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Taranto, nell’ambito di una inchiesta su un giro di fatturazioni false. Secondo il Quotidiano, le squadre sarebbero la Asd Five e la Real Five. Tutto è iniziato con la denuncia di un uomo che ha scoperto di essere l’intestatario di una carta di credito prepagata che non ha mai avuto e di cui non avrebbe nemmeno fatta richiesta. I finanzieri, guidati dal pm, Enrico Bruschi, hanno perquisito a lungo l’ufficio di un commercialista di Martina Franca, “che risulterebbe essere il consulente del lavoro di entrambe le società sportive”, come scrive il Quotidiano.

Il giro di fatturazione sarebbe intorno al mezzo milione di euro, e i finanzieri hanno già provveduto a fare i primi sequestri. Secondo quanto riporta il giornale, le due squadre avrebbero ricevuto bonifici a fronte di fatture su prestazioni inesistenti, al fine di evadere l’IVA sui redditi. Tra le fatture, anche una da quindicimila euro ad una pasticceria.

Le indagini sono ancora in corso.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?