‘Corpi e Storie di Donne’ domenica 30 novembre a Brindisi

/ Autore:

Cultura


GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ISTITUITA DALLE NAZIONI UNITE

SPETTACOLO TEATRALE

“CORPI   E STORIE  DI  DONNE”

regia di Sara Bevilacqua

DOMENICA 30 NOVEMBRE 2014

ORE 19.30

AL DOPOLAVORO LIVE CLUB

Piazzale della Stazione,

Brindisi

 

Le associazioni “Io Donna” e “Meridiani Perduti”,  presentano lo  spettacolo teatrale  “Corpi e Storie di Donne”, regia di Sara Bevilacqua. Esso affronta la problematica della violenza di genere  e del femminicidio in forma creativa, con toni a volte drammatici, a volte ironici e leggeri.

 Il racconto si dipana attraverso le storie  di donne diverse  per  età, appartenenza culturale e geografica e mette  in luce i sentimenti, le reazioni, la resistenza alle violazioni  del corpo, dell’identità e della libertà femminile.

L’originalità di questo spettacolo risiede anche nel fatto che ogni  donna in scena è stata protagonista di  un percorso di sperimentazione personale nel Laboratorio Teatrale Femminile, ideato e condotto da Sara Bevilacqua, su proposta dell’associazione “Io Donna”,  con  l’obiettivo di esplorare l’identità, i vissuti del corpo, la consapevolezza per meglio riconoscere, prevenire e contrastare la violenza di genere.

 Ricordiamo che in Italia, oltre a tutte le altre forme di violenza, nel 2013  sono state uccise 137 donne, nella maggioranza dei casi da partner ed ex-partner.

Ogni donna sopravvissuta alla violenza otterrà giustizia, se nella società ci sarà la piena assunzione di responsabilità del problema del femminicidio; e si affermerà la volontà di cambiare la cultura che lo alimenta.

L’associazione “Io Donna” sostiene il diritto all’autodeterminazione delle donne; si attiva affinché le istituzioni ne rispettino i diritti umani ed attuino le politiche previste dalle convenzioni internazionali per eliminare la violenza di genere.

Il biglietto costa 8,00 euro e la partecipazione del pubblico contribuirà a sostenere le attività del Centro Antiviolenza, gestito a livello volontario dall’Associazione “Io Donna”.

Lo spettacolo è consigliato dai 14 anni in su per la delicatezza dei temi trattati.

Per informazioni rivolgersi:

ü     Associazione “Io Donna” – tel. 0831-5220340831-522034; cell. 320.3253755

e-mail: associazioneiodonna@hotmail.it

www.associazioneiodonna.com

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


1 Commento

E tu cosa ne pensi?


Commenti