La scuola Pessina riaprirà ufficialmente il 12 gennaio. Intanto l’assessore alla Cultura Pierangelo Buongiorno saluta e va in Germania

/ Autore:

Cultura, Società



Si è tenuto questo pomeriggio una conferenza stampa presso Palazzo San Francesco nella quale il sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola ha annunciato l’apertura della scuola elementare “Pessina” il 12 gennaio.

“Potevamo far rientrare i bambini il giorno dopo la fine delle vacanze di Natale (7 gennaio), ma le condizioni atmosferiche hanno provocato qualche rallentamento, in quanto le aule, con il freddo di questi giorni, sono delle vere e proprie celle frigorifere. Attiveremo subito gli impianti di riscaldamento, in modo da poterli tener accesi 24 ore su 24. Quindi l’edificio aprirà ufficialmente lunedì 12 gennaio”. Il sindaco proroga per  qualche altro giorno le vacanze degli scolari, infatti nelle prossime ore emanerà un’ordinanza in questione: “ Chiedo scusa alle famiglie per l’apertura tardiva della scuola, ma la mia amministrazione ha pensato che tutto funzioni in maniera adeguata, anche dal punto di vista della sicurezza; è meglio dilazionare in modo che tutto funzioni con certezza, le ditte incaricate hanno lavorato anche nei giorni festivi per poter completare l’edificio in tempi brevi”

“Abbiamo affrontato i lavori in brevissimo tempo – afferma l’assessore all’Urbanistica Paolo Pinna – le difficoltà sono state enormi. Sono rimaste alcune opere all’esterno dell’edificio da completare, come i cortili che saranno attrezzati e nella quale i bambini potranno trascorrere alcune lezioni di tipo ludico-sportive, ma il più è fatto. E’ stata un’esperienza faticosa, ma siamo contenti di come l’abbiamo portato a termine”.

Ma la conferenza stampa è stata anche l’occasione per salutare l’ (ex) assessore alla Cultura, Pierangelo Buongiorno, che andrà all’Università di Munster, in Germania, per i prossimi 5 anni, in seguito al conferimento di un premio conferitogli dal governo tedesco. “Approfitto dell’occasione – afferma il sindaco Coppola – per salutare e in particolar modo per ringraziare l’assessore per il lavoro profuso in questi mesi”.

“Questa mattina ho protocollato la lettera di dimissioni dal mio incarico di assessore – sottolinea Pierangelo Buongiorno – con la quale non mette in discussione la mia stima nei confronti del sindaco e della sua giunta, anzi mi spiace lasciare, e spero che chi verrà dopo possa continuare sulla mia strada. Non finirò di rimanere in contatto con questa amministrazione e posso assicurare di poter dare il mio contributo anche da lontano”. Buon lavoro prof!


commenti

E tu cosa ne pensi?