Locorotondo accoglie la reliquia di Santa Bernadette

/ Autore:

Società



Questa sera alle 21:00 nella chiesa Maria SS. Addolorata arriverà la reliquia di Santa Bernadette Soubirous in occasione dei venti anni dell’Unitalsi Locorotondo.

Come già annunciato da Dino L’Abate (leggi qui), responsabile della sezione locale dell’Unitalsi, arriverà nella nostra città la reliquia della Santa, un frammento di un abito e non una particella  del suo corpo. Infatti, il corpo della Santa è ancora integro nonostante la morte della suora protettrice dei malati sia avvenuta il 16 aprile del 1879.

Dopo la sepoltura, infatti, cominciò per la “poverella di Lourdes” il processo di canonizzazione e le sue spoglie mortali vennero così esumate per ben tre volte: il 22 settembre 1909, 3 aprile 1919 e nel 1925, in tutti e tre i casi il corpo della santa non aveva ancora subito un chiaro processo di putrefazione. Molti furono i fedeli che gridarono all’ennesimo miracolo della patrona di Lourdes, mentre i più scettici, tra cui vari studiosi di fama mondiale, sostennero che il corpo di Bernadette fu sottoposto, prima della sepoltura, ad alcune pratiche di mummificazione che ne spiegherebbero così  lo stato di conservazione. Nonostante ciò Bernadette ha ricevuto la Beatificazione nel 1925 e la Canonizzazione nel 1933 durante il pontificato di Pio XI, non tanto per essere stata oggetto delle apparizioni mariane, ma per la semplicità e la santità della sua vita.

Per festeggiare i venti anni di attività sul territorio l’Unitalsi ha voluto ringraziare la  cittadinanza con questo regalo graditissimo, ponendo ancora una volta l’accento su i bisogni di una intera collettività.

L’appuntamento per accogliere la Santa è per stasera alle 21:00 presso la chiesa di Maria SS. Addolorata.


commenti

E tu cosa ne pensi?