Verso il nuovo PUG, presentato il calendario dei forum tematici: "La parola alla città"

/ Autore:

Società


MARTINA FRANCA – Presentato questa mattina, presso la Sala del Museo delle Pianelle a Palazzo Ducale, il calendario delle iniziative dedicate al Documento Programmatico Preliminare intitolato “La parola alla città: nessuno escluso”. Tre incontri aperti alla cittadinanza per contribuire alla “definizione condivisa degli scenari progettuali per la città di Martina Franca” e all’elaborazione del nuovo Piano Urbanistico Generale (PUG).

Presenti all’incontro il Sindaco Franco Ancona e il Dirigente Lorenzo Lacorte, che hanno presentato i forum tematici, e molti assessori e consiglieri di maggioranza.

Il PUG, come ha sottolineato anche il sindaco Franco Ancona, e il suo percorso, non è solo uno strumento giuridicamente riconosciuto, ma anche e soprattutto “un’idea di città, visione del futuro, previsione e prefigurazione di sviluppo del territorio”. Uno dei momenti più importanti per la storia di una città, la pianificazione dell’intero territorio comunale, del sistema delle reti infrastrutturali e delle connessioni con i comuni limitrofi, riqualificazione dei settori residenziale, produttivo e infrastrutturale, le localizzazioni delle aree da ricomprendere nei Piani Urbanistici Esecutivi.

Il mini ciclo di forum parte venerdì 27 febbraio, alle ore 17.30, nella Scuola Elementare in contrada Carpari con l’incontro tematico “Martina e il sistema naturalistico, rurale e dei beni culturali diffusi”. Tra le altre cose si parlerà di attività agricole con l’individuazione di aree peculiari, di riqualificazione paesaggistica e architettonica dell’agro martinese densamente antropizzato, del recupero architettonico de strutture ricettive, dell’assetto idrogeologico, di riqualificazione del Museo delle Pianelle.

Giovedì 5 marzo, alle ore 17.30, nella Sala Consiliare di Palazzo Ducale, il secondo incontro su “Martina e il sistema delle infrastrutture e delle attività produttive”, all’interno del quale verranno sviscerati i principali problemi sulla viabilità, come la possibile individuazione di un tracciato per la circonvallazione e la connessione con la zona industriale, o come l’ampliamento dell’asse di collegamento con Mottola e la possibilità di collegamento con il raccordo del casello autostradale di San Basilio e con il tratto delle ferrovie dello Stato Bari-Taranto. Si parlerà ancora di Zona industriale e della valorizzazione del patrimonio edilizio esistente dismesso e di Zona artigianale industriale “Trasconi”, con previsioni di realizzazione del nuovo polo industriale.

L’ultimo incontro è previsto per giovedì 12 marzo, sempre alle ore 17.30, nella Sala Consiliare di Palazzo Ducale. Il titolo dell’incontro è:  “Martina e il sistema insediativo urbano e dei beni culturali della città consolidata”. Verranno valutate le varie esigenze dei quartieri urbani, della Zona Pergolo, che si vuole rendere funzionale all’area urbana, o di spazi strategici da trasformare in nuova zona fieristica.

Al termine della presentazione dei forum tematici si è lasciato spazio ad alcuni cittadini che, evidentemente entusiasti di poter condividere questo percorso insieme all’amministrazione, hanno dimostrato tutto il loro amore verso la città lanciando, in maniera non del tutto telegrafica, molti spunti che verranno sicuramente ripresi durante i tre incontri.

Conoscenza e partecipazione, ha voluto nuovamente sottolineare il Sindaco, ed è per questo che sono stati attivati alcuni strumenti per i cittadini che vorranno esprimere la propria visione di città, oltre alla partecipazione agli incontri pubblici organizzati dall’Amministrazione, come il Forum on line sul sito del comune di Martina Franca e, non ancora disponibile, una pagina facebook.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?