Basket. Al ritorno nel PalaGentile, la Cestistica batte la Partenope Napoli 67-63

Cestistica Ostuni-Partenope Napoli 67-63

Cestistica Ostuni: Angelini 8, Marseglia 12, Caloia 8, Tanzarella 6, Friz, Taveri 3, Romano n.e., Tortorella 2, Lapenna n.e., Orlando 28. Coach: Vozza

Partenope Napoli: Cannavale 6, Vallone n.e., Montanaro 6, Birra n.e., Filippi 8, Foa, Suriano 18, Savarese n.e., Errico 23, Vittoriosi 2. Coach: Olivo

Arbitri: Campanella di Santeramo e Volgarino di Castellana Grotte

E’ dolce il ritorno al PalaGentile, dove la Cestistica Ostuni batte a domicilio la Partenope Napoli per 67-63. Un match tutt’altro che facile contro una squadra, che, come i gialloblù, si trova nei bassifondi della classifica del girone H. Superba la prova di capitan Orlando, autore di ben 28 punti e tanta sostanza sul parquet. Tra le fila campane non bastano i punti di Suriano e Errico, rispettivamente a referto con 20 e 23 punti.

Parte bene la Cestistica, già avanti di 8 punti (12-4) dopo 4 minuti di gioco. Montanaro e Cannavale danno un po’ di respiro alla Partenope (14-9). I campani riescono a prendere le misure in fase difensiva ai gialloblù, ma Orlando sigla il canestro del 22-15 al termine del primo quarto. Nel secondo quarto la Partenope inizia ad aggrapparsi alla coppia Suriano-Errico e all’8’ pareggiano i conti (28-28). Orlando sigla sei punti consecutivi che consente di chiudere la seconda frazione avanti 34-30.

Alla ripresa la Cestistica viene trascinata da Orlando, Cannavale mantiene la breve distanza. Tanzarella sigla la tripla del +6 (42-36). I gialloblù partenopei non si scompongono e rimangono sempre in partita. E al principio dell’ultimo quarto passano in vantaggio con Filippi (48-49). Orlando è superlativo anche in questi frangenti, capace di tenere a galla i suoi. Il match si gioca punto a punto, fino alla seconda tripla di Tanzarella del +3 (61-58). Con le due squadre in bonus e i falli sistematici, la Cestistica mantiene in controllo la gara, portando a casa un successo importante e finalmente tra le mura amiche del PalaGentile, riaperto dopo quattro mesi di inagibilità, per quella benedetta trave, compromettendo la stagione dei gialloblù. Domenica prossima la Cestistica andrà in trasferta contro l’ostico Trani e in piena zona play-off.

25° giornata: Potenza-Nardò 37-81, Agropoli-Megaride 101-39, Ostuni-Partenope Napoli 67-63, Pozzuoli-Scafati 74-70, San Severo-Trani 69-54, Bernalda-Sarno 47-84, Stabia-Cerignola 58-78

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.